Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Secondo turno Coppa Italia Tim: Gubbio – Benevento 5-4 dopo i rigori

Scritto da il 14 agosto 2011 alle 20:44 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Tutto pronto per il secondo turno di Coppa Italia Tim Cup.

Gubbio e Benevento in campo.

Al 15’ è ancora 0-0. Ma il primo pericolo lo crea il Benevento al 11’ con una buona conclusione di Germinale che Donnarumma riesce a deviare in corner. Il Gubbio ci prova al 14’ su sviluppi di calcio di punizione: Ciofani prova la deviazione di testa ma la sfera termina a lato di un soffio.

Al 19’ penalty per il Gubbio. Signorini non riesce a fermare Bazzoffia che va giù in area: dal dischetto Ciofani non sbaglia. Gubbio 1 Benevento 0. Il Benevento non riesce a reagire. E al 32’ resta anche in dieci per l’espulsione di Baican che ferma fallosamente Ciofani lanciato a rete. Simonelli costretto a togliere Vacca per inserire il secondo portiere Mancinelli.

Il Gubbio ha decisamente un passo in più e al 37’ è ancora Ciofani a rendersi pericoloso, ma Mancinelli è attento e si salva in angolo. In pieno recupero è ancora l’estremo difensore sannita a dover sbrogliare la matassa, questa volta su un destro a giro di Ragatzu. I difensori giallorossi faticano ad arginare le incursioni degli avversari.

Il primo tempo termina con il Gubbio in vantaggio per 1-0 e in superiorità numerica. Ha sbloccato Ciofani su rigore.

Nella ripresa il Benevento prova a uscire. All’8 è Candrina a provare la conclusione ma Donnarumma si salva in angolo. Al 13’ è la volta di Germinale che prova a sorprendere con un tiro dalla distanza il portiere di casa: la sfera termina di poco alta sulla traversa. Al 16’ grosso pericolo per i giallorossi.  Boisfer lancia bene Bazzoffia che si libera di un difensore e conclude in porta, Mancinelli riesce a respingere ma sui piedi di Ragatzu che a porta sguarnita si vede respingere il tiro da un provvidenziale intervento di Signorini.

Dopo l’ingresso di Falzarano (10’st al posto di Candrina), il tecnico di Saviano si gioca anche la carta Cipriani che al 20’st va a rimpiazzare il capitano D’Anna. Ma è Germinale a regalare il pari  ai sui al 26′st con una gran botta dai 25 metri che beffa Donnarumma. Questa volta la mira dell’attaccante sannita è perfetta e fa secco il portiere di casa. Partita nuovamente in equilibrio.

Al 37’ il Gubbio potrebbe raddoppiare e chiudere la partita: Almici mette in mezzo per Mendicino che a botta sicura svirgola il tiro, graziando il Benevento. Il forcing finale del Gubbio non sortisce alcun effetto. I tempi regolamentari terminano sull’1-1. Si va ai supplementari.

Fatale l’inizio dei supplementari per il Benevento punito al 2’ minuto del primo tempo supplementare dal nuovo entrato Giannetti che su cross di Almici si fa trovare pronto all’appuntamento con la rete. Al 7’ prova a reagire  la squadra giallorossa: Cipriani avanza e serve Pintori che però sparacchia alto. Al 10’ si ristabilisce la parità numerica in campo: Boisfer rimedia il secondo giallo e Palazzino lo manda anticipatamente sotto la doccia.

Al 8’sts, con le ultime forze ancora in corpo, il Benevento trova nuovamente il pareggio: è il talentino Falzarano a ristabilire la parità (2-2). Al 12’ i sanniti sfiorano il colpaccio con una rovesciata di Germinale che termina di poco a lato.

SEQUENZA CALCI DI RIGORE : GUBBIO – BENEVENTO 3-2 (5-4 dcr)

Pedrelli: GOL
Farina: GOL

Fogolari: parato
Giannetti: GOL

Germinale: traversa
Raggio Garibaldi: GOL

Pintori: GOL
Ciofani: palo

Cipriani: parata

Tabellini:
GUBBIO (4-1-4-1): Donnarumma; Bartolucci, Caracciolo (15’pt Almici), Benedetti, Farina; Boisfer; Bazzoffia (1’pts Giannetti), Sandreani, Raggio Garibaldi, Ragatzu (24’st Mendicino); Ciofani
A disposizione: Farabbi, Montefusco, Kraus, Smacchia.
Allenatore: Fabio Pecchia

BENEVENTO (4-4-2): Baican; Pedrelli, Fogolari, Signorini, Candrina (10’st Falzarano); D’Anna (19’st Cipriani), Grauso, Rajcic, Pintori; Germinale, Vacca (33’pt Mancinelli)
A disp. Rinaldi, Frascatore, La Camera, De Risio
Allenatore: Gianni Simonelli

Arbitro: Gennaro Palazzino di Ciampino
Assistenti: Marrazzo (Tivoli) e Raparelli (Albano Laziale)
IV uomo: Verdenelli di Foligno

Marcatori: 19’pt Ciofani (G) su rig.; 26’st Germinale (B); 2’pts Giannetti (G)

Ammoniti: 40’pt Signorini (B);
Espulsi: 33’pt Baican (B) per fallo da ultimo uomo; 10’pts Boisfer per doppia ammonizione.
Angoli: Gu 7 (2), Bn 4
Recupero: 2’pt, 5’st, 1’pts

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628