Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Scioglimento del Consiglio Comunale: la solidarietà di Maiella (Api) al sindaco

Scritto da il 14 aprile 2011 alle 11:28 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In merito allo scioglimento anticipato del Consiglio comunale di Benevento, Dino Maiella, segretario cittadino di Alleanza per l’Italia e candidato alle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio 2011, ha espresso, a nome personale e del partito, la piena e incondizionata solidarietà umana e politica al sindaco Fausto Pepe e ai rappresentanti della sua Giunta.

“L’iniziativa perpetrata ieri dai 21 consiglieri comunali dimissionari rappresenta una sconfitta per le istituzioni e per la città su cui bisognerebbe riflettere con molta attenzione – ha dichiarato Maiella -. Con un gesto totalmente autoreferenziale e privo di sensibilità nei confronti della città, i consiglieri dimissionari hanno deciso di affossare definitivamente un’esperienza amministrativa che ha ottenuto evidenti risultati creando le opportune condizioni per uno sviluppo armonico e duraturo del territorio di Benevento e migliorando la qualità della vita dei suoi cittadini. Un’opposizione cinica e arrogante, con l’aiuto di alcuni trasfughi, ha rinunciato ad accettare il confronto leale e sincero all’interno dell’assemblea in cui era stata eletta scegliendo la via populista ed elettoralistica e utilizzando una vera e propria operazione di palazzo che siamo certi verrà severamente censurata dagli elettori.

Ci chiediamo quali prospettive possono garantire alla città forze politiche così incapaci di rispondere ai problemi concreti dei cittadini perché impegnate a compiere agguati politici incomprensibili che, peraltro, non riusciranno a sortire alcun effetto positivo sull’opinione pubblica. L’unico risultato conseguito dai consiglieri dimissionari è aver negato alla città e ai cittadini il diritto di poter essere amministrati nel mese che ci separa dalle elezioni quando ancora restano importanti questioni sul tappeto a cui l’Amministrazione Pepe stava lavorando, ottenendo anche risultati importanti, riconosciuti finanche da avversari politici.

Ora che il sipario è calato, lasciando ai dimissionari solo i titoli dei giornali per un giorno, Alleanza per l’Italia è convinta che è tale la crisi del sistema politico cittadino che è giunto il momento di parlare ai cittadini il linguaggio della verità. I trasformisti e gli incoerenti – ha concluso Maiella – devono essere finalmente stanati e bocciati dalla città che ormai ha imparato a distinguere chi opera nell’esclusivo interesse di Benevento e chi è invece piegato sulla conservazione del proprio potere”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628