Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rocca, presentata la mostra ‘Totus tuus’ su Giovanni Paolo II

Scritto da il 14 marzo 2011 alle 19:25 e archiviato sotto la voce Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presentata alla Rocca dei Rettori la Mostra ‘Totus tuus: Giovanni Paolo II un Papa nella storia’ che si svolgerà nella sede della Provincia di Benevento a partire dal 20 marzo e fino al 20 aprile.
Organizzata dall’Associazione culturale ‘La Conchiglia’ e con il patrocinio della Provincia, dell’Arcidiocesi, del Comune, dell’Università del Sannio, dell’Ept di Benevento, dell’Ufficio Scolastico provinciale, della Fondazione Giovanni Paolo II, della Fondazione per i Beni e le attività artistiche della Chiesa, la mostra si protrarrà fino alla vigilia della Beatificazione del papa polacco programma in Roma il 1° maggio prossimo. A presentare l’evento sono stati il presidente della Provincia Aniello Cimitile, il vicario arcivescovile mons. Pompilio Cristino, il presidente dell’associazione ‘La Conchiglia’ Paolo Palumbo.
Proprio Palumbo ha illustrato i contenuti della Mostra che si articola in alcune Sezioni, una delle quali dedicata alla storica visita del papa a Benevento il 2 luglio 1990. Non mancheranno proiezione di documentari, nonché Convegni e la presentazione anche di testimonianze sulla Santità di Karol Wojtila, in particolare almeno su una guarigione a Lui attribuita da un male incurabile di un noto professionista. La Mostra, ha detto Palumbo, non era stata immaginata in previsione della Beatificazione del papa polacco, ma stata pianificata già da qualche tempo dopo la organizzazione di una precedente mostra dedicata alla sacra Sindone, svoltasi anch’essa presso la Rocca dei Rettori.
Il vicario don Cristino ha detto che il papa Giovanni Paolo II è vivo nel ricordo di ciascuno di noi e che egli ha saputo parlare tutti: la mostra dunque servirà a rafforzare questo profondo legame. Karol Wojtila, ha detto ancora don Pompilio, , pur essendo un professore di filosofia, aveva la capacità di parlare ai bambini, agli operai, ai Capi di Stato e l’attuale Papa è riuscito a ripercorrere la stessa strada del suo predecessore. Giovanni Paolo II aveva il dono di saper toccare il cuore degli uomini: quando venne nella città di Benevento, ha ricordato ancora il vicario, egli seppe inviare un messaggio forte a tutti e cogliere l’occasione di un refolo di vento in una giornata caldissima per dire che Benevento è proprio la città del ‘buon vento’. Giovanni Paolo II, ha aggiunto don Pompilio, era però anche un mistico: ‘era intento in preghiera infatti quella mattina molto presto, nella sua Cappella privata in Vaticano, allorché noi andammo a Roma a trovarlo e ci lasciò una profonda impressione’.
Ha preso quindi la parola il presidente della Provincia: ‘E’ un regalo straordinario per noi questa mostra, un evento eccezionale – ha detto Cimitile. Il papa ci ha accompagnato nel Terzo Millennio chiudendo alcuni conti con quell’epoca e cioè essenzialmente con il comunismo. Egli però alzava la voce contro la globalizzazione, contro il consumismo e le sperequazioni sociali della nuova epoca. Il papa Giovanni Paolo II guardava negli occhi e ti scavava dentro. Egli è stato il primo papa straniero dopo molti secoli ed aveva la capacità di incidere nei problemi del mondo. Istituì la Giornata della Gioventù, ma chiese anche perdono per Galilei e per gli Ebrei. Egli poi lanciò l’invettiva contro la mafia e i mafiosi; seppe ammonire sull’ambientalismo e sul rispetto della Natura. Una figura come quella è difficile da classificare sotto il profilo del suo apporto ‘politico’ per la crescita della società civile. Nel Sannio non possiamo dimenticare il rapporto con San Pio da Pietrelcina: egli beatificò e fece santi un gran numero di persone, ma lo fece per dire che nel nostro mondo esiste anche il bene che va additato alle future generazioni, quasi a voler anticipare una questione morale’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628