Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vertice Polo tessile Airola: la Regione dichiari l’area ‘zona di crisi complessa’

Scritto da il 13 luglio 2011 alle 20:16 e archiviato sotto la voce Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è tenuto oggi l’incontro, convocato a Roma, presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico, per discutere della crisi dell’ex Polo tessile di Airola, sollecitato dal Tavolo interistituzionale attivato dalla Provincia di Benevento presso la Rocca dei Rettori.
Erano presenti: il responsabile dell’Unità Gestione Vertenze del Ministero Giampietro Castano, il presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile, i rappresentanti di Confindustria Benevento, il sindaco di Airola Michele Napoletano, le segreterie provinciali dei sindacati, i deputati Mario Pepe, Nunzia De Girolamo e Costantino Boffa.
Dopo una breve introduzione del dirigente del Ministero, c’è stata un’ampia relazione conoscitiva del presidente Cimitile che ha ripercorso le principali tappe che hanno determinato il collasso dell’area industriale caudina. Il presidente, successivamente, ha ricordato le azioni che le istituzioni locali, insieme agli imprenditori e ai sindacati, hanno posto in essere per avviare un programma di riconversione delle aziende tessili per salvare i posti di lavoro di centinaia di dipendenti, attualmente in cassa integrazione.
Nel corso del suo intervento, invece, il responsabile di Confindustria di Benevento ha confermato il ruolo importante degli imprenditori anche sanniti interessati a investire ad Airola e non solo, per contribuire a risolvere i problemi occupazionali venutisi a creare negli anni scorsi.

Tutta la deputazione nazionale sannita presente al Tavolo ha garantito un impegno bipartisan per contribuire a risolvere la vertenza occupazionale che desta forte preoccupazione per le implicazioni sociali, oltre che economiche, di cui già si avvertono le prime conseguenze sul territorio. I parlamentari, inoltre, hanno espresso soddisfazione per le azioni sin qui poste in essere e hanno auspicato l’attivazione di strumenti al fine di proseguire il processo di produzione in Valle Caudina. Un plauso è stato espresso anche all’indirizzo di Confindustria Benevento per la manifestazione di interesse a investimenti rilevanti in Airola. Durante la riunione, in particolare, i sindacati stanno premendo affinché il Tavolo formuli una richiesta formale alla Regione Campania affinché, con apposita delibera, dichiari Airola zona di crisi complessa, che permetterebbe l’attivazione di misure aggiuntive per l’avvio del processo di reindustrializzazione.
Il vertice si è chiuso con la sottoscrizione di un documento da parte di tutti i partecipanti con il quale si fanno voti alla Regione Campania affinché dichiari ‘Zona di crisi complessa’ l’area industriale del comune caudino.
La Provincia di Benevento è stata individuata quale ente promotore e garante di tale individuazione da parte dell’ente Regione.
Tale misura, si è rilevato negli ambienti ministeriali e tra i rappresentanti del Tavolo interistituzionale sannita, segnerà l’avvio di un percorso concreto per il superamento della annosa e drammatica vertenza occupazionale, sociale ed economica.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628