Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Viareggio 2-2 Non basta la doppietta di Pintori, giallorossi beffati a tre minuti dal termine

Scritto da il 13 febbraio 2011 alle 13:00 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Contro il Viareggio, il Benevento dovrà cercare la vittoria. Occorre rialzare da subito la testa dopo Siracusa e continuare a marciare verso l’obiettivo stagionale: la serie cadetta.

Partita da non prendere sotto gamba, però. Non solo per evitare una nuova figuraccia dopo quella rimediata domenica scorsa al De Simone contro gli aretusei. Ma perché i versiliesi hanno solo tre punti di vantaggio dall’ultimo posto in graduatoria e giocheranno di qui alla fine per evitare la retrocessione diretta e i play out, cercando di conquistare una salvezza ‘tranquilla’.

Per i giallorossi sembra davvero sfumata la speranza di raggiungere la promozione diretta, ormai sempre più lasciata nelle mani della capolista, realmente l’unica – a questo punto – a poter gettare al vento quanto conquistato fin qui. Guardando oltre queste premature considerazioni, in questa fase sarà importante per la squadra di ‘Nanu’ Galderisi continuare a lavorare e affrontare le sfide di qui alla fine per affinare meglio schemi e meccanismi di gioco, facendosi trovare carichi e pronti quando si inizierà a fare davvero sul serio. Parliamo dei play off!

FORMAZIONI – Nel Benevento debutto casalingo dal primo minuto per il portiere Paoloni, e l’attaccante Mounard. Ancora assente Zito. Rientrano Siniscalchi, Pintori, Bianco, Grauso e Clemente. Nel Viareggio, emergenza in difesa. Indisponibili Bertolucci per infortunio e Brighenti per squalifica. Scienza si affida a Martina e Malacarne. Stringe i denti, invece, il capitano Lorenzo Fiale non ancora al top. A centrocampo rientra Pizza dopo la squalifica.

Queste le formazioni in campo:

BENEVENTO (4-2-3-1): Paoloni; Formiconi, Palermo (42′st Bueno), Siniscalchi, Landaida; Bianco, Grauso (15′st Vacca); Pintori, Mounard (21′st D’Anna),  Clemente, Evacuo.

A disposizione: Corradino, Signorini, Pedrelli, Pacciardi,

Allenatore: Giuseppe Galderisi.

E. VIAREGGIO (4-2-2):  Pinsoglio; Martina, Malacarne, Pizza, Massoni, Fiale, Cristiani (36′st D’Onofrio), Castiglia, Bocalon, Marolda (37′pt Silvestri), Taormina (27′st Calamai).

A disposizione: Merlano, De Paola, Kras, Visone

Allenatore: Giuseppe Scienza.

Arbitro: Sig. Pietro Dei Giudici (Latina)

Assistenti: Sig.ri Antonio Occhinegro (Roma 2) e Mario Volpe (Venosa)

Rete: 19′ pt Cristiani (V); 34′pt e 41′pt Pintori (B); 42′st Massoni(V)

Ammoniti:  14’pt Martina (V); 38’pt Grauso (B); 44’pt Bianco (B); 40’st Clemente (B)

Espulso: Al 28’ Martina per somma di cartellini gialli

Angoli: Bn  9, Vi 5

Fuorigioco: Bn 5, Vi 1

Recupero: 3’ pt , 5’st

Note: spettatori paganti 3094 per un incasso di 19.223,20 euro

CRONACA DELLE EMOZIONI

PRIMO TEMPO:

Al 4’ gran conclusione da buona posizione di Pintori, si salva in angolo Pinsoglio

Al 5’ risponde il Viareggio: Bocalon entra in area e conclude, ma Paoloni riesce a respingere; sulla ribattuta, la conclusione di Pizza è contrastata da Siniscalchi bravo a porsi davanti.

Al 8’ Marolda tutto solo in area si divora il vantaggio: intervento miracoloso di Paoloni che si salva in angolo

Al 9’,  Bocalon da pochi metri colpisce clamorosamente il palo: Benevento graziato.

La squadra di Galderisi in affanno in questi primi minuti di gara!

Al 15’ il Benevento vicino al vantaggio con una gran punizione di Clemente che calcia direttamente in porta: si salva in angolo Pinsoglio.

Al 19’ Cristiani porta in vantaggio il Viareggio. Su sviluppi di calcio d’angolo battuto corto, la palla arriva al terzino Malacarne che la crossa in area; qui c’è ben appostato Cristiani che può saltare e colpire di testa indisturbato.

Al 28’ Viareggio in 10 per l’espulsione di Martina: somma di ammonizioni.

Al 31’ scambio in area tra Mounard e Evacuo, la conclusione del bomber di Pompei è potente ma poco precisa: la palla finisce alta sulla trasversale.

Al 34’ pareggio del Benevento con Pintori al suo ottavo sigillo. Pinsoglio riesce ad opporsi alla conclusione, ma la palla prima sbatte sul palo, poi gli carambola sul corpo e termina lentamente la sua corsa in rete.

Al 41’ Benevento in vantaggio, ancora con Pintori  che, direttamente da calcio d’angolo, firma la doppietta personale.

Al 44’ Mounard entra di forza in area dalla sinistra, scodella al centro, ci arriva di testa di Pintori, ma Pinsoglio in presa plastica blocca. Ottima la prova del neo acquisto giallorosso schierato come esterno sinistro d’attacco da Galderisi.

E’ servito, dunque,  il gol dei versiliesi a svegliare il Benevento che, sotto di un gol, ha avuto la forza di rialzarsi e iniziare a giocare come sà, chiudendo la prima frazione in vantaggio di uomini e reti.

SECONDO TEMPO

Al 1’ un’ottima conclusione di Clemente dalla trequarti impegna Pinsoglio, costretto a un provvidenziale colpo di reni per togliere la palla dall’incrocio dei pali.

Al 2’ cross di Mounard per la testa di Clemente: la palla finisce alta sulla traversa.

Al 4’ Siniscalchi fallisce il gol del 3-1. Su angolo battuto da Pintori, la palla gli termina sui piedi in piena area bianconera, ma non riesce ad indirizzarla verso il primo palo.

Il Benevento controlla la gara senza troppi affanni. Galderisi toglie Grauso e Mounard ed inserisce Vacca e D’Anna: non cambia nulla a livello tattico.

Al 32’ discesa di D’Anna sulla destra, cross basso in area per Evacuo che spedisce fuori da due passi divorandosi una ghiotta occasione.

Al 40’ Pintori svirgola il tiro in area viareggina e Pinsoglio blocca senza difficoltà.

Al 42’ pareggio a sorpresa del Viareggio con Massoni: la rete arriva su una dormita generale della difesa sannita

Al ‘Ciro Vigorito’, tra Benevento e Viareggio finisce 2-2. Al Benevento sono costate care le disattenzioni difensive. Gettata al vento una vittoria strameritata. Nel secondo tempo, con l’uomo in più, la squadra di Galderisi doveva chiudere la partita e difendere il vantaggio. Non ci è riuscito.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628