Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Piano Regionale Rifiuti, Aceto: ‘La vicenda è preoccupante’

Scritto da il 12 marzo 2011 alle 12:24 e archiviato sotto la voce Ambiente, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’assessore all’Ambiente della Provincia di Benevento, Gianluca Aceto, ha chiesto all’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, di poter discutere sulla proposta di piano regionale dei rifiuti solidi urbani. Il timore, infatti, è che si possano decidere nuove localizzazioni nel Sannio di discariche di rifiuti solidi urbani provenienti dal napoletano.
Facendo seguito ad una analoga sollecitazione dei giorni scorsi, la Provincia di Benevento ha ancora una volta formalmente evidenziato alla Regione che non sono state affatto recepite le linee programmatiche della stessa Provincia di in materia di gestione del ciclo dei rifiuti.
La vicenda è stata definita ‘preoccupante’ da Aceto. Egli, infatti, ha scritto all’assessore Romano per ricordare che, mentre ancora non è stata avviata alcuna discussione e alcun confronto Regione/Provincia di Benevento, tuttavia ‘si avvicina la scadenza per la presentazione della proposta definitiva all’Unione Europea’ del documento regionale.
Si tratta, ha proseguito Aceto, di un comportamento poco lineare da parte della Regione, perché, ‘contrariamente a quanto avvenuto per la proposta di Piano rifiuti speciali, attualmente oggetto di confronto allargato’, la Regione stessa non ha ritenuto nemmeno di inviare una bozza del documento del Piano Rifiuti solidi Urbani alla Provincia di Benevento, tanto che, ha sottolineato Aceto, egli stesso è riuscito ad attingere notizie e le linee di indirizzo del Piano ‘esclusivamente da resoconti giornalistici’.
La cosa che induce Aceto ad essere preoccupato è presto detto ed è, in verità, la preoccupazione di sempre: e cioè che il Sannio venga una volta ancora individuato come sede di discarica rifiuti dal napoletano.
Scrive infatti Aceto che ‘sempre da dichiarazioni rese alla stampa da autorevoli rappresentanti istituzionali sopratutto della Provincia di Napoli’, tali Soggetti ‘punterebbero direttamente alle zone interne della Campania, e quindi alle province di Benevento e Avellino’ per localizzare nuove discariche.
La Provincia di Benevento rispetto a questa ennesima iattura che si profila all’orizzonte ha preso dunque nuovamente posizione. Aceto infatti ha scritto all’assessore regionale Romano: ‘Nel ribadire sin d’ora la netta contrarietà ad ipotesi del genere, mai discusse con la Provincia di Benevento, ti rinnovo l’invito a convocare un tavolo per discutere della proposta di Piano regionale RSU. E’ superfluo sottolineare che tale riunione riveste carattere di urgenza’.
E sempre in materia di tutela dell’Ambiente si apprende che la Provincia di Benevento, fortemente interessata al Programma Operativo Europeo noto in sigla come INTERREG IVC Obiettivo 3 ‘Cooperazione Territoriale europea’ della programmazione 2007 – 2013, in particolare alla ‘Priorità 2: L’ambiente e la prevenzione dei rischi’, ha sollecitato la Regione a consentire di partecipare al 4° bando del programma stesso la cui scadenza è stata fissata al 1° aprile 2011. Pertanto, l’assessore Aceto ha chiesto alla Regione Campania, in ragione delle proprie competenze in proposito, di comunicare modalità e tempistica per procedere alla presentazione delle relative proposte progettuali.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628