Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vertenza lavoratori ex consorzi, Nappi convoca tavolo tecnico per il 30 agosto

Scritto da il 11 agosto 2011 alle 19:21 e archiviato sotto la voce Attualit√†. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi, ha convocato per marted√¨ 30 agosto, un tavolo tecnico ”per trovare una soluzione definitiva’a favore dei lavoratori dei Consorzi Bn1, Bn2 e Bn3. Gli inviti stanno partendo in questi minuti dagli uffici dell’Assessorato.
”Ho invitato i sindaci dei Comuni saaniti ed i rappresentanti della Provincia di Benevento. Credo ci sia la possibilit√† di risolvere, in maniera definitiva, il problema. Ma la condizione esssenziale √® la disponibilit√† degli stessi Comuni e della Provincia di Benevento.
Non voglio alimentare polemiche, tantomeno replicare alle ingenerose accuse rivoltemi. Comprendo lo stato d’animo di chi si ritrova in gravi difficolt√†. Comunque, non posso fare a meno di risottolineare che c’√® una evidente contraddizione, che va risolta, superata, con il contributo essenziale dei Comuni e della Provincia.
Quel che √® certo – prosegue l’assessore – e’ che i dipendenti dei Consorzi continuano a non essere utilizzati per fornire i servizi per i quali pure hanno specifica competenza. In piu’, tali servizi, appaltati dagli stessi Enti locali sanniti a terzi, vengono svolti da altri lavoratori, quasi sempre legati ad imprese private.
Una situazione che, al di la’ della legittimita’ formale, stride con il buon senso e la necesit√† di razionalizzare le spese e di utilizzare al meglio le risorse pubbliche”. Per questo – insisto – ritengo che ci si debba ritrovare tutti insieme e remare davvero tutti dalla stessa parte.
Il tavolo del 30 agosto pu√≤ rappresentare la migliore occasione per restituire un futuro ai lavoratori dei Consoirzi, che restano le vittime di una vicenda pure contrappuntata da errori. Vorrei ricordare che, per andare davvero oltre una misura di puro galleggiamento, qual e’ e rimarrebbe la cassa integrazione, gi√† avevo proposto al presidente della Provincia di Benevento ed ai Comuni (a partire da quello di Benevento) di verificare – insieme – la possibilit√† di collocare i lavoratori dei Consorzi nelle rispettive strutture aziendali. Un intervento che avremmo ben volentieri accompagnato grazie alle misure di sostegno contenute nel Piano regionale per il lavoro.
Concludo ribadendo che la Regione Campania resta a disposizione. Lo √® dal primo giorno. Ripeto ancora: siamo pronti a fare la nostra parte. Quello che non √® ammissibile √® che, strumentalizzando le sacrosante ragioni dei lavoratori, qualcuno tenti ancora di sottarsi alle respopnsabilit√† che gli competono, scaricandole impropriamente sulla Regione, immaginando in tal modo di riuscire a forzare la mano, fino a spingerci a compiere atti in violazione delle regole. Cosa che mai accadra’.
Per tutte queste ragioni, resto fiducioso; sono convinto che nell’incontro del 30 agosto prevarranno le migliori intenzioni”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628