Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calvi, Om Day: cala il sipario sulla terza edizione

Scritto da il 11 luglio 2011 alle 17:32 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è conclusa ieri sera, a Calvi l’OM Day, III edizione, imponente manifestazione organizzata dall’Associazione Socio Culturale Mezzi e Tradizioni Rurali Montebello che ha visto protagoniste le macchine agricole proveniente da tutta la Campania. La kermesse quest’anno si è distinta per le novità apportate, per il gran numero di trattori partecipanti e, in modo particolare, per la locazione: la piana del Cubante, distesa immensa che proietta il guardo verso la vicina Irpinia.
Protagonisti sono stati i mitici trattori delle officine meccaniche OM, ma erano presenti anche trattrici Fiat ed altre case costruttrici.
Dopo l’inno nazionale e il minuto di silenzio osservato in memoria dei morti per l’agricoltura, il parroco di Calvi, don Livio Iannaccone, ha benedetto le tutte macchine presenti; dopodichè si è passati alle competizioni. La prima gara, di abilità, è stata vinta da Capozzi Giuseppe, seguito da Nisco Sabatino. Carmela Mottola, invece, si è classificata prima nella categoria donne. Successivamente si è svolta la sfida di forza tra trattori OM a cingoli e camion a pieno carico. Vincitori sono stati, per la sezione OM 50 Nisco Sabatino seguito da D’Ambrosio Vittorio. Per la categoria OM 45, invece, è risultato vincitore Tufo Antonio. Un premio speciale è stato conferito a Prisco D’Ambrosio, possessore del trattore più vecchio (Fiat 55 L a cingoli con volante al posto delle comuni leve). Nel pomeriggio c’è stata la corsa tra trattori OM a cingoli. La trebbiatura, invece, è stata una dei momenti più suggestivi dell’intera manifestazione. Ad azionare la trebbia storica del prof. Nicola Lombardi, è stato un cimelio da museo proveniente da Gioia Sannitica (CE), la locomobile di Angelo Di Chello. La paglia prodotta dalla trebbiatura è stata imballata da una pressa a “testa d’asino” altro oggetto storico sempre del Di Chello. La giornata si è conclusa con l’aratura di tutti i trattori presenti compreso una rara macchina a cingoli di soli 18 cavalli cv. La manifestazione è stata onorata della presenza delle Amministrazioni nella persona del sindaco di Calvi, Armando Rocco, del sindaco di San Nicola Manfredi, Fernando Errico, e del Senatore, Cosimo Izzo. L’Associazione, nella persona del presidente Severino Zampelli, ha ringraziato tutti i presenti e dato appuntamento al prossimo anno per il “4° OM day”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628