Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Al Mulino Pacifico le selezioni di MArteLive

Scritto da il 11 luglio 2011 alle 10:32 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Cultura & Spettacoli, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Al Mulino Pacifico le selezioni di MArteLive

Venerdì 15 luglio le selezioni di MArteLive approdano a Benevento. Tre compagnie che concorrono alla sezione teatro si esibiranno a partire dalle ore 21.00 presso gli spazi del Mulino Pacifico. L’evento, frutto della collaborazione tra MArteLive Campania e Solot Compagnia Stabile di Benevento, è patrocinato dal Comune di Benevento e Assessorato alla Cultura.
“X (Versione 2.0)” spettacolo interpretato da Federico Iavicoli e Manuela Schiano che ne cura anche drammaturgia e regia, aprirà la sessione. Partendo dalla storia dell’amore impossibile di Eco per Narciso. l’autrice affronta il tema dell’incapacità dell’uomo di riconoscere l’altro, di riconoscersi e di amarsi. Inseguendo modelli inarrivabili, i nostri volti diventano tutti uguali finendo così per perdere noi stessi e la nostra unicità con un risultato di anonimia agghiacciante. Un’identità fasulla che si concretizza solo nell’identico e nel sempre uguale, scelto solo perché rassicura.
A seguire, il progetto “Quartetto PapAnimico”, che fa capo all’attore cantante Peppe Papa e ai musicisti Alberto Falco, Raffaele Natale e Antonio Talamo, porterà in scena “Il Galeone dell’Assurdo”. Uno spettacolo teatrale e musicale ambientato su un ipotetico galeone che attraversa l’oscuro mare della consapevolezza umana degenerando in un viaggio metafisico ironico ed onirico. Testi inediti e non accompagneranno la traversata “transonirica” mettendo in luce un messaggio di unione fra generi, aprendo le porte all’immaginazione e alla riflessione.
Infine, la compagnia napoletana “Ars Musae” porterà in scena “Mamma. Piccole tragedie minimali”, di Annibale Ruccello, per la regia di Giusy Crescenzo, con Fabiana Fazio, Valeria Frallicciardi e Alessandra Mirra. Un lavoro che vede come protagonista la figura materna, rievocata solo nominalmente o immaginariamente da Carmela, Anna e Maria. Ogni personaggio nasconde un disagio, un malessere, un’ossessione, un’ansia verso il mondo esterno, e ognuno oscilla tra la consapevolezza e l’incoscienza, tra la ragione e la follia, tra il gioco e il mistero.
All’interno dello stesso appuntamento si svolgeranno anche le selezioni delle sezioni fotografia e pittura. In mostra tre artisti campani. “Vita oltre il limite” è il titolo della serie di scatti di Angelo Cattolico. Qui, la vita e la natura vengono osservate attraverso possibilità imprevedibili e spiazzanti: sorprendenti movimenti degli astri, solitudini raccontate attraverso un albero abbandonato alle onde del mare, sono tra le suggestioni che evocano le foto di Angelo Cattolico. Sergio Aletta esporrà, invece, “Passeggiata a Pettorano sul Gizo”, una serie di fotografie in bianco e nero che immortalano situazioni e luoghi a metà fra l’anacronismo e l’atemporalità. Infine, la pittrice Mena Fiscante, presenterà un’esposizione ed un’estemporanea incentrate sul mistero che circonda le leggenda delle streghe di Benevento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628