Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sport sanniti, tutti i risultati

Scritto da il 11 aprile 2011 alle 16:25 e archiviato sotto la voce Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Calcio a 5, il Benevento vive contro il Casagiove e si prepara ad affrontare l’Epitaffio

Squadra rigenerata dall’arrivo di Mr.Catalano che nella partita contro il Casagiove riesce ad esprimere al meglio il frutto di quanto acquisito dall’arrivo del nuovo tecnico.
Partita equilibratissima che stenta nel sbloccarsi. Giornate di grazia per entrambi i portieri, con un Pietrovito abilissimo nel chiudere piĂą volte lo specchio della porta e far partire i veloci contropiedi che potevano concludersi nella maniera migliore.
I casertani consapevoli di potercela fare, cercano in tutti i modi di rendersi pericolosi, ma la retroguardia sannita si è rivelata impeccabile concedendo pochissimo all’attacco casagiovese.
Sui vari tentativi locali, arriva l’unico goal del match siglato dal numero 9 Michele Zullo, che a porta vuota sfrutta alla meglio il meraviglioso assist offerto da Impronta.
Nella ripresa è il Casagiove a fare la partita colpendo un palo nei minuti iniziali ed una traversa in quelli finali. Un Benevento che chiude bene tutti gli spazi, concentrato nel vincere la partita che
gli avrebbe concesso la permanenza nei Play-off.
Raggiunto l’obiettivo, si lavora per la prossima ed ultima partita, in programma sabato 16 alle ore 15.00 in contrada Epitaffio contro la squadra locale.

* * * * *

Pallavolo, vittoria da tre punti per l’Accademia volley

L’Accademia riesce a conquistare i tre punti in palio e ad alimentare di nuovo le speranze di aggancio alla zona play off.
Al Palaiadonisi le giallorosse si trovano di fronte l’Asci Potenza giĂ  salva ma con la voglia ancora di onorare la presenza in B2.
L’Accademia schiera Iadarola al posto di Caggiula, e non fatica a guidare l’avvio d’incontro per fermarsi dopo il secondo tempo tecnico.
La volontà di cancellare qualsiasi brutto ricordo è grande; e a testa bassa, dopo un 17-18 raggelante, conquista il set 25-21.
Al cambio campo sono le ospiti a ribaltare il punteggio dopo un iniziale vantaggio sannita.
Trascinate da Brigida Viscatale, top scorer con 18 punti, le giallorosse rimettono sui binari giusti la frazioni andando ai vantaggi, annullando tre palle set, per chiudere 28-26 a proprio favore.
Nel terzo set l’ombra del calo fisiologico cala minacciosa sul palazzetto di Vitulano.
Infatti dopo i time out tecnici sono le potentine a guidare, ma è stavolta l’Accdemia ha dimostrare carattere, per un sorpasso sul filo di lana per chiudere col minimo scarto alla prima palla match. 25-23 per un 3 a 0 che rilancia le sorti della formazione beneventana nella lotta ai play off.
Ma la gioia è strozzata immediatamente dalla notizia della vittoria incredibile quanto inaspettata della Nemesi in casa della corazzata Arzano e che mantiene le stabiesi con 5 punti di vantaggio sulle giallorosse.
Sabato prossimo, a Caserta, Principe e compagne giocheranno contro il Volalto la terz’ultima di campionato.

* * * * *

Basket, la Meomartini sfiora l’impresa di evitare i playout battendo il Capua

Sabato scorso il G.S. Meomartini ha sfiorato l’impresa di evitare i playout, battendo il Capua. La squadra beneventana aveva bisogno di una vittoria con un distacco superiore ai 13 punti (all’andata perse per 71-58), ma ha vinto “solo” di 11: 94-83 il risultato finale.
La squadra allenata da Massimo Tipaldi è entrata in campo molto determinata ed ha preso il sopravvento sugli ospiti, arrivati al bonus di falli dopo nemmeno due minuti di gioco.
Il G.S. Meomartini, così, ha accelerato sul + 11 (16-5). Il quarto si è chiuso con il punteggio di 20-11. Nella seconda frazione i beneventani hanno continuato a condurre ed all’intervallo il vantaggio era di 11 punti (41-30). Il terzo quarto si è aperto con un ulteriore allungo della formazione beneventana, che ha raggiunto il massimo vantaggio sul +16 (46-30), grazie a cinque punti di Gennaro De Sisto. Sembrava, quindi, che il G.S. Meomartini potesse portarsi in vantaggio negli scontri diretti, ribaltando il risultato dell’andata. Invece, la formazione beneventana accusava un calo che non solo portava gli ospiti a pareggiare (52-52), ma a chiudere addirittura in vantaggio il periodo (53-56).
A questo punto emergeva il carattere dei padroni di casa che, pur privi del proprio play Giuliano De Martino, espulso, riuscivano a recuperare lo svantaggio ed allungare nuovamente sul +14 (92-78) prima dei concitati istanti finali. A 7 secondi ed 8 decimi dalla fine il Capua riduceva lo svantaggio, realizzando due tiri liberi (92-80). Il G.S. Meomartini, però riusciva di nuovo a segnare con Daniele Falzarano: 94-80 ad 1 secondo e 7 decimi dalla fine. A tal punto Aragosa, indovinando un canestro da metà campo a fil di sirena, rovinava la festa dei beneventani.
Ad una giornata dalla fine, sono appaiate al terzo posto in classifica (l’ultimo per una salvezza senza playout) il G.S. Meomartini, il Basket Capua, il Centro Ester Barra e l’A.S. Forio Basket. Il G.S. Meomartini deve vincere a Portici (ultima con zero punti) e sperare che il Basket Capua perda in casa con il Nola (secondo e già salvo) per evitare i playout.
In casa Meomartini eccezionale prestazione di Rocco Catillo, top scorer del match con 31 punti e gran presenza in difesa ed a rimbalzo. In doppia cifra anche Antonio Gallaro (23), Gennaro De Sisto (15), Daniele Falzarano (11) e Marco Sorice (10).

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628