Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Boffa a Limatola al presidio dei lavoratori della Cablelettra

Scritto da il 11 marzo 2011 alle 19:03 e archiviato sotto la voce Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’on. Costantino Boffa si è recato a Limatola per incontrare i lavoratori della Cablelettra che da giorni presidiano lo stabilimento.
La mobilitazione nasce in risposta al nuovo piano industriale presentato dalla Yazaki Corporation, società acquirente dei complessi aziendali e delle partecipazioni di Cablelettra, che prevede la salvaguardia di soli 2 managers e 5 impiegati sul complesso dei 92 attuali dipendenti. Presenti, oltre all’on. Boffa, anche i sindaci di Limatola, Dugenta e Melizzano, il consigliere provinciale Renato Lombardi e l’assessore provinciale Giovanni Bozzi.

Già ad inizio settimana c’era stato un incontro tra il parlamentare sannita del Pd e una delegazione dei lavoratori della Cablelettra, dal quale era emerso l’impegno da parte del deputato a presentare un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico e a chiedere al Presidente della Provincia di Benevento la convocazione di un tavolo istituzionale dove affrontare la vertenza di Limatola.

“Con l’interrogazione parlamentare a risposta in Commissione (presentata mercoledì 9 marzo dall’on. Boffa e sottoscritta dai due deputati del Pd casertano on. Stefano Graziano e on. Pina Picierno) abbiamo chiesto al Ministro dello Sviluppo Economico di convocare urgentemente un tavolo tra i Ministeri e le istituzioni interessate, l’azienda e le parti sociali al fine di trovare una soluzione immediata e positiva alla vertenza, dichiara il deputato. La situazione richiede infatti un impegno immediato perché forte è la preoccupazione che il nuovo piano industriale ha suscitato tra i lavoratori e le famiglie interessate e perché continua a crescere la mobilitazione sindacale e istituzionale a sostegno dei lavoratori della Cablelettra”.
Il tavolo di lavoro presso il Ministero dello Sviluppo Economico è stato poi convocato per mercoledì 16 marzo.
“E’ importante che al tavolo sia presente anche la Regione Campania perche, così come per altre vertenze, dispone degli strumenti agevolativi su cui poggiare il nuovo piano di investimenti”.

“Il piano industriale presentato dall’azienda giapponese Yazaki – continua il parlamentare sannita – è oggettivamente irricevibile. Prevede un vero e proprio licenziamento di massa ed aggrava ulteriormente la già pesante crisi occupazionale e produttiva che investe oggi la provincia di Benevento dove, giusto per citare alcuni dati, la perdita dell’occupazione nell’ultimo biennio coinvolge poco meno di 2000 unità lavorative e sono oltre 4.000 le persone in cassa integrazione (tra ordinaria, straordinaria e in deroga). Inoltre, sempre per quel che riguarda la Cablelettra, va considerato l’onere che ha rappresentato per la comunità supportare anche con la cassa integrazione, ordinaria e straordinaria, i frequenti passaggi di cantiere per giungere ad un recupero delle commesse che oggi verrebbero assunte felicemente dal nuovo acquirente ma senza i lavoratori”.

“Da qui – continua l’on. Boffa – la necessità di proseguire in questa mobilitazione. La settimana prossima (lunedì 14 marzo) si terrà il tavolo istituzionale convocato dalla Provincia di Benevento. Tutti noi, istituzioni coinvolte, rappresentanze parlamentari e regionali, forze sindacali, abbiamo il dovere di sostenere la mobilitazione dei lavoratori ed affrontare questa nuova e difficile vertenza occupazionale. Per raggiungere l’obiettivo è infatti necessario mettere in campo un lavoro di squadra, dimenticando le appartenenze politiche e privilegiando la tutela dei lavoratori e del nostro territorio. Del resto, sono venuto qui a Limatola proprio per ribadire la mia disponibilità a qualsiasi iniziativa si voglia mettere in campo per tutelare le giuste istanze dei lavoratori”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628