Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Premio Fraternità – Città di Benevento’, al via la quarta edizione

Scritto da il 11 marzo 2011 alle 11:05 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Premio Fraternità – Città di Benevento’, al via la quarta edizione

Prenderà il via domenica 13 marzo la IV edizione del “Premio Fraternità – Città di Benevento”, organizzato dal Movimento dei Focolari di Campania, Puglia, Basilicata ed Albania, dall’assessorato alla Cultura del Comune di Benevento, dal Centro “La Pace” di Benevento e dall’Associazione Focus, con il riconoscimento della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio e dell’Unesco.

La manifestazione, che durerà fino al 19 marzo, si propone di assegnare un riconoscimento a persone, associazioni o enti che si sono particolarmente distinti nella difficile arte del dialogo, per valorizzare le esperienze positive che, in vario modo, promuovono, in ogni angolo della terra, lo spirito di autentica fraternità tra tutti gli uomini, sia di convinzioni religiose che di convinzioni non religiose, attraverso esperienze di dialogo e di vita basate su valori condivisi quali giustizia, solidarietà, pace, legalità e rispetto dell’ambiente.

I vincitori dell’edizione 2011, scelti da una giuria qualificata, in seguito a segnalazioni giunte da tutta Italia, sono: la giornalista Manuela Dviri Vitali Norsa, impegnata nel dialogo tra israeliani e palestinesi, per la sezione “Dialogo ecumenico ed interreligioso”; la scrittrice e giornalista Maria Pia Bonanate, per la sezione “Dialogo per una cultura della fraternità”; l’assessore alla Cooperazione internazionale della Regione Toscana, Massimo Toschi, per la sezione “Dialogo in politica”, e il Progetto “Arrevuoto” dell’associazione Teatro Stabile di Napoli, volto al coinvolgimento artistico di giovani e ragazzi di quartieri a rischio, per la sezione “Dialogo nell’arte”.

Il programma della manifestazione (www.premiofraternita.it.) prevede mostre artistiche, spettacoli teatrali e musicali, proiezioni cinematografiche, workshop e laboratori artistici con il coinvolgimento di bambini, ragazzi e giovani.

Si partirà domenica 13, alle 10, a Palazzo Paolo V, con l’inaugurazione delle mostre degli scultori Roberto Cipollone, John Lau Kwok Hung e Antonio Borrelli, che saranno visitabili tutti i giorni fino al 20 marzo dalle 9alle 20.

Lunedì, martedì e mercoledì spazio ai laboratori organizzati presso le scuole della città. Al
Convitto Nazionale il laboratorio di calligrafia cinese, rivolto ai bambini di scuola elementare, con l’artista Jonh Lau Kwok Hung, e alla scuola Media Statale “Federico Torre” il laboratorio di sculture in legno e ferro per ragazzi di scuola media, curato dallo scultore Roberto Cipollone.

Mercoledì 16 avrà inizio la tre giorni di workshop artistici che coinvolgeranno i ragazzi in laboratori tematici di musica e canto al Museo del Sannio, di teatro e danza al Teatro Comunale, di recitazione al Centro di Arte e Cultura, di danza Hip Hop, scenografia e costumi al Liceo Classico Giannone.

Tre i Forum previsti: il primo, in programma giovedì 17 marzo, vedrà persone di confessioni, religioni e culture diverse confrontarsi su “Dialogo e fraternità: l’eredità di Chiara Lubich” a tre anni dalla scomparsa della fondatrice del Movimento dei Focolari. Sempre giovedì 17, durante il dibattito previsto presso il “Centro la Pace” di Benevento, sarà consegnato il “Premio Mediterraneo Solidarietà Sociale 2011” (edizione speciale per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia) a Diana Pezza Borrelli e ad Alberta Levi Temin, dell’Amicizia Ebraico-Cristiana di Napoli.

Venerdì 18 alle 11 a Palazzo Paolo V è prevista l’inaugurazione dell’opera “Incontri” dell’Artista Antonio Borrelli, e sempre a Palazzo Paolo V alle 16 si parlerà di “Arte: ponte di dialogo” con il premiato della sezione “Dialogo nell’Arte”. Alle 21 al Teatro Massimo la proiezione del film “Il concerto” per la regia di Radu Mihaileanu.

Sabato 19, alle 10 al Teatro De Simone, con i premiati delle sezioni “cultura, politica e dialogo interreligioso”, si discuterà di “Un modello di città per l’Italia del 2061.
In serata la chiusura della manifestazione con la cerimonia di premiazione. Prevista la consegna di una riproduzione dell’opera “Incontri” dello scultore napoletano Antonio Borrelli e delle medaglie del Presidente della Repubblica. Saranno consegnati premi anche agli studenti delle scuole che hanno partecipato al concorso nazionale letterario ed artistico: “La fraternità per una cittadinanza attiva”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628