Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Sulle tracce dei Briganti’, grande successo per lo spettacolo dell’Istituto scolastico di Vitulano

Scritto da il 10 febbraio 2011 alle 11:17 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

E’ andata in scena al Cinema Teatro Massimo di Benevento l’annunciata perfomance ‘Sulle tracce dei briganti’, realizzata dall’Istituto comprensivo scolastico di Vitulano, vincitore del Concorso bandito tra le Scuole del Sannio dalla Provincia di Benevento – Assessorato alle Politiche Formative per celebrare l’anniversario della istituzione dell’ente (25 ottobre 1860).
Il pubblico ha tributato una ovazione ai protagonisti della rappresentazione: innanzitutto ai 64 allievi che si sono esibiti in canti, musiche, balli e recitazioni, ma anche ai docenti, al dirigente scolastico Luigi Pisaniello, ai Maestri Eugenio Bennato ed Erasmo Petringa che hanno generosamente profuso arte e competenza specifica per la ricerca delle musiche popolari e per la regia.
Allo spettacolo erano presenti il sindaco di Vitulano, Mario Scarinzi, e gli assessori provinciali Annachiara Palmieri, promotrice del Concorso nelle Scuole, Carlo Falato e Gianluca Aceto. Presente anche la presidente del Comitato per le Celebrazioni del 150° anniversario presso la Provincia e Direttrice dell’Archivio di Stato, Valeria Taddeo.
Lo spettacolo ha rievocato con la citazione puntuale di documenti storici, un recitativo su fatti realmente accaduti o verosimilmente ricostruiti, e l’apporto del Coro, musiche e danze, la storia del brigantaggio, fenomeno da sempre presente non solo nel Mezzogiorno, ma drammaticamente esploso nel Sannio e nel Sud all’indomani dell’Unità d’Italia e andato avanti per molti anni per ragioni politiche (il ritorno dei Borbone contro i Savoia), ma anche economiche e sociali (la fame, la povertà, la lotta contro il latifondo), causando un numero ancora oggi imprecisato di vittime tra la popolazione civile (come a Pontelandolfo e Casalduni nel 1861), l’Esercito regolare italiano, la Guardia Nazionale e, ovviamente, gli stessi briganti.
Al termine della rappresentazione, durata oltre due ore, l’assessore Palmieri ha voluto esprimere il proprio sincero compiacimento per l’eccellente lavoro svolto dalla Scuola di Vitulano e dai maestri Bennato e Petringa, dando atto a tutti i giovani protagonisti e al corpo docente dell’Istituto, a cominciare dal dirigente, di aver colto lo spirito dell’iniziativa promossa dalla Provincia, finalizzato ad una riscoperta delle radici storiche e dell’identità culturale locale.
Anche l’assessore Falato ha voluto complimentarsi con tutti i protagonisti definendo ‘ottima’ l’intera produzione.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628