Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Lions Club Benevento Host, si è tenuto l’incontro sui minor a rischio

Scritto da il 9 giugno 2011 alle 20:51 e archiviato sotto la voce Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Martedì 8 giugno, presso l’Auditorium della Parrocchia “Sacro Cuore di Gesù” di Benevento, si è tenuto il service riguardante il tema “Minori a rischio…Il ruolo della famiglia e delle istituzioni”, organizzato dal Lions Club Benevento Host, in collaborazione con la Parrocchia “Sacro Cuore di Gesù” di Benevento.
Il convegno, che ha avuto come moderatore il dott. Nico De Vincentiis, si è aperto con i saluti istituzionali del delegato di Zona XV – III Circoscrizione Lions, dott. Raffaele Romano, il quale ha evidenziato come oggi sia importante parlare dei rischi che i minori corrono nella società moderna proprio alla luce dei recenti fatti di cronaca che hanno visto i minori drammaticamente protagonisti.
Ha preso la parola, poi, la professoressa Lidia Santagata, responsabile del service per la III Circoscrizione Lions, la quale ha invitato le istituzioni, le parrocchie, la scuola a partecipare in modo integrato alla formazione dei bambini, in quanto “ogni bambino ha il diritto di godere dei propri diritti”.
Il fondamentale ruolo che i Lions svolgono nella tutela dei minori è stato sottolineato dal dott. Angelo Falde, Presidente della III Circoscrizione Lions, il quale ha ricordato che dal 1979 l’Associazione sta portando avanti a livello mondiale un progetto pedagogico tra i più avanzati che vede coinvolte tutte le agenzie educative.
Dopo i saluti istituzionali il Presidente del Lions Club Benevento Host, dott. Gianfranco Ucci, ha trattato il tema del “service” sottolineando l’importante ruolo svolto in tal senso dal Distretto Lions 108 YA. Il Distretto, infatti, ha attivato contatti con le istituzioni della Campania, Calabria e Basilicata al fine di sensibilizzare la collettività circa i problemi che i minori vivono nella società.
“…L’attuale crisi valoriale che la società di oggi sta vivendo può essere risolta solo mediante un intervento congiunto delle istituzioni, della scuola e delle parrocchie, le quali hanno un ruolo fondamentale nella formazione civica dei ragazzi. Ed è per questo motivo – ha detto Ucci – che il Lions Club Benevento Host ha scelto l’Auditorium di una prestigiosa parrocchia della città di Benevento quale luogo dove affrontare in modo approfondito il tema dei minori …”.
Padre Aldo, Cappellano Ospedaliero ed Animatore dei Gruppi Giovanili Cattolici, profondo conoscitore dei problemi dei minori e delle inquietudini giovanili, ha precisato che devono essere le forze sociali, civili e le parrocchie ad orientare e formare i giovani mediante un’azione sinergica volta a creare strutture positive.
La professoressa Maricetta Speranza Sanfilippo, responsabile del “service” per il Distretto Lions 108YA, ha evidenziato come la crisi della famiglia e dei valori spirituali non dia più punti di riferimento ai giovani. Essi perciò si rifugiano in un utilizzo spasmodico delle nuove tecnologie, le quali, però, non fanno altro che aumentare l’isolamento dei minori. E’ necessario, quindi, che tutte le strutture educative operino armonicamente nell’educazione dei bambini.
La professoressa Carmen Maffeo, Presidente del Comitato Provinciale dell’UNICEF, la quale ha spiegato il contributo che l’UNICEF, sin dalla fine della seconda guerra mondiale, ha sempre offerto aiuto ai bambini che hanno vissuto la violenza della guerra, i quali, più degli altri, hanno bisogno di un vero e proprio sostegno psicologico ed educativo.
Il ruolo della scuola come osservatorio del disagio giovanile e come strumento efficace nella formazione dei minori è stato trattato dalla dott.ssa Emilia Tartaglia Polcini, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Benevento, che, benché assente per motivi personali, ha comunque voluto dare il suo contributo facendo pervenire il suo intervento letto dal Presidente del Lions Club Benevento Host, dott. Gianfranco Ucci.
Anche l’Amministrazione Comunale ha partecipato al convegno grazie alla presenza del Vicesindaco di Benevento, avv. Raffaele Del Vecchio, il quale ha confermato che la politica cittadina si impegnerà a far sì che i minori, in particolar modo quelli che vivono situazioni disagiate, vengano aiutati nella loro crescita sociale e culturale.
Il service si è concluso con gli interventi di Don Pompilio Cristino, Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Benevento, e dell’avv. Vittorio Del Vecchio, Immediato Past Governatore del Distretto Lions 108 YA.
Il primo ha evidenziato come l’attività delle parrocchie, e della Chiesa in generale, abbia avviato un cammino volto ad eliminare l’emergenza educativa, coinvolgendo i minori con la trasmissione di valori e di responsabilità.
Il secondo ha sottolineato l’importanza del contatto con i giovani: “E’ necessario conoscerli. Il limite degli adulti è rappresentato appunto dalla difficoltà ad entrare nel modo giovanile”.
Al termine dell’incontro i numerosi presenti sono stati intrattenuti da uno spettacolo di canzoni classiche napoletane della Piccola Orchestra “’O sole mio” diretto da Mimì Palmiero.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628