Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Adiconsum Valle Caudina, soddisfatta per apertura tavolo conciliazione con Poste Italiane

Scritto da il 9 giugno 2011 alle 12:35 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ancora disagi e rallentamenti negli uffici postali della Valle Telesina. Il sistema informatico, andato in tilt nei giorni scorsi, funziona ancora a singhiozzo. Per moltissimi cittadini, ancora oggi, non è stato possibile ritirare la pensione e pagare le bollette, afferma una nota dell’Adiconsum Valle Telesina a firma del responsabile zonale, Giovanni Sciarretta.
L’azienda ha assicurato che l’operatività degli uffici postali è ormai prossima alla completa normalità. Per rimediare ai rallentamenti, anche ieri gli uffici postali sono stati aperti oltre il normale orario di chiusura fornendo un volume di servizi nella media delle attività abitualmente svolte: sono stati garantiti i servizi a tutti i clienti in attesa, garantendo così transazioni, il pagamento di pensioni e dei vari bollettini.
Il pressing dell’Adiconsum, associazione di difesa dei consumatori, ha intanto raggiunto un primo risultato: Poste italiane ha infatti dato la disponibilità ad un tavolo di conciliazione, che si aprirà già da domani, con il compito di verificare ed esaminare i danni subiti dagli utenti, disponendo i dovuti risarcimenti.
Il meccanismo, continua l’Adiconsum Valle Telesina, sarà analogo a quello avviato da Autostrade per l’Italia per indennizzare gli utenti bloccati dalle strade ghiacciate lo scorso dicembre.
A riguardo Giovanni Sciarretta si ritiene soddisfatto del risultato raggiunto e invita gli utenti a rivolgersi presso le sedi dell’Adiconsum per avere maggiori informazioni e avviare le pratiche di reclamo.
L’Adiconsum Valle Telesina terrà informati i consumatori degli sviluppi del tavolo di lavoro attraverso i media ed il suo sito www.adiconsumbenevento.it.
Sciarretta conclude consigliando ai cittadini dei comuni della zona telesina di conservare le ricevute e ogni cosa che può comprovare il danno subito. Infatti la linea che l’Adiconsum intende portare avanti su tale vicenda è quella di chiedere un risarcimento intorno ai 50 euro, con possibilità di ulteriori risarcimenti per danni subiti come ad esempio quello di essersi visti bloccare le pensioni e i conti correnti.
A riguardo il persistere dei problemi negli uffici postali ha portato il commissario dell’AGCOM, Gianluigi Magri, a parlare di situazione inaccettabile e a lamentarsi di come non sia ancora operativa l’Agenzia nazionale di regolamentazione del settore postale come invece già avviene negli altri Paesi europei.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628