Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tassa del 2% per invii di denaro all’estero. Bosco (UIL): ‘Penalizzati solo i turisti’

Scritto da il 8 settembre 2011 alle 21:35 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

 “La disposizione contenuta nella manovra economica del Governo di tassare del 2% gli invii di denaro all’estero per tutte le persone sprovviste di codice fiscale e sanitario, appare incomprensibile e propagandistica e rischia – se non precisata – di penalizzare solo i turisti presenti nel Paese eventualmente interessati a trasferimento di denaro’. E’ quanto scrive in una nota Fioravante Bosco – segretario generale Uil Benevento.
’In effetti, la legge n. 94 del 2009, già impedisce agli immigrati irregolari di far uso degli strumenti legali di trasferimento finanziario, tramite banche o money transfer, per cui la norma attuale appare inefficace nei confronti di chi è privo di permesso di soggiorno che, come noto, ricorre a canali informali di trasferimento delle rimesse o a prestanome di comodo.
Il dispositivo, dunque, appare destinato a non produrre alcun risultato, tranne forse scoraggiare ulteriormente il turismo straniero in Italia.
Se si volesse combattere davvero il lavoro irregolare, basterebbe ad esempio applicare la direttiva n. 2009/52/CE, volta a colpire chi sfrutta il lavoro etnico in nero”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628