Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Unisannio, si è aperto il V Congresso Internazionale Skima

Scritto da il 8 settembre 2011 alle 19:53 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è aperto ufficialmente stamani all’Università del Sannio il V Congresso Internazionale Software Knowledge Information, Industrial Management and Applications, SKIMA 2011. Alla presenza del sottosegretario al MIUR, Giuseppe Pizza, ha preso il via l’evento di ricerca sui temi dell’ingegneria industriale che vedrà confrontarsi per quattro giorni 85 studiosi provenienti da 45 diversi Paesi del mondo.
“L’Università del Sannio – ha portato il suo saluto il rettore dell’Ateneo sannita, Filippo Bencardino – è una istituzione moderna e dinamica che punta molto sull’internazionalizzazione. Da economista, sono orgoglioso di poter parlare ad una platea di ingegneri, perché credo che gli ingegneri svolgano un ruolo fondamentale nella costruzione di un futuro sostenibile. Gli ingegneri trasformano la conoscenza scientifica e le buone idee in soluzioni reali, proprio quelle di cui abbiamo bisogno per affrontare le sfide globali del XXI secolo”.
Il sottosegretario Pizza si è soffermato sugli investimenti del Ministero in termini di ricerca e tecnologia. “Il Ministero – ha detto – nel documento di Piano Nazionale della Ricerca, ha riconosciuto un ruolo molto rilevante alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, individuandole tra le aree tematiche di riferimento della ricerca scientifica. Si è recentemente conclusa – ha continuato l’on. Pizza – la selezione dei Progetti di Ricerca Industriale, nell’ambito degli interventi di sostegno previsti dal PON 2007-2013 che prevedono investimenti di 1000 milioni di euro provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’UE, a cui si aggiungono i 100 milioni stanziati dal Ministero mediante il Fondo di Rotazione. La regione Campania risulta il principale destinatario di questo finanziamento, con circa il 30 per cento della quota, per sostenere l’eccellenza nella ricerca industriale e tecnologica. Nell’attuale congiuntura globale – ha concluso – la ricerca scientifica e tecnologica può giocare un ruolo sostanziale anche per rimisurare la struttura globale della produzione, della distribuzione e del consumo”.
Successivamente, l’avvio della conferenza internazionale è stato ufficialmente decretato dal general chair, Abdelaziz Bouras, dell’Università di Lione in Francia.
Nei prossimi giorni gli studiosi arrivati a Benevento si confronteranno su temi quali knowledge management, ingegneria dei sistemi, software industriale e bioinformatica.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628