Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Taburno –Camposauro, la nuova sfida parte dall’ecoturismo

Scritto da il 8 agosto 2011 alle 09:50 e archiviato sotto la voce Ambiente, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Taburno –Camposauro, la nuova sfida parte dall’ecoturismo

In sella al Taburno è anche approfondimento. Il convegno dal tema “Il taburno e l’ecoturismo. Una proposta sostenibile” svoltosi, nella cornice del Piano Cappella, presso il maneggio di Camposauro, è stato un incontro pregnante, in cui le autorità locali riunite, in perfetta sinergia, hanno ragionato su necessità, nuove proposte e buoni propositi. Padroni di casa il sindaco di Vitulano Mario Scarinzi e il Presidente della Comunità Montana Taburno-Camposauro, Libero Sarchioto. Presenti gli assessori all’Agricoltura e al Turismo della Provincia di Benevento, rispettivamente, Carmine Valentino e Carlo Falato, la rappresentanza dell’Ept di Benevento nella persona del dott. Marcello Zeppa, oltre al plauso all’iniziativa del Presidente della Camera di Commercio di Benevento Gennaro Masiello e dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania Vito Amendolara.
Fattivo l’impegno dell’Ente montano che con orgoglio in tal sede sottolinea tra gli altri due passaggi amministrativi fondamentali, l’approvazione del consuntivo 2010 e la sospensione della procedura di vendita all’asta del maneggio, come risultato della seduta di consiglio del 29 u.s. Oltre gli ostacoli e i legacci legislativi, una visione prospettica moderna ed operativa, “rendere questo patrimonio, fruibile e noto, salvaguardando l’equilibrio naturale, intervenire sulle strutture esistenti con iniezioni non solo finanziarie, ma progettuali e programmatiche. Dunque l’ecoturismo è la nuova frontiera, capace di veicolare l’immagine e la bellezza dell’intero compresorio, con pratiche rispettose ed innovative. Mondo della scuola e dello sport sono chiamati all’appello. Il loro coinvolgimento infatti – dichiara Sarchioto – è nuova linfa per un turismo responsabile e sostenibile.
Infervorato l’intervento di Valentino, nel ricordare il peso che il Sannio, territorio vocato al turismo e rurale nelle membra, sta sostenendo rispetto ad situazione economica disastrosa che lacera bilanci, soffoca investimenti, compromettendo, in primis, l’operatività delle amministrazioni locali. Falato parallelamente incita ad una cultura dell’accoglienza di qualità che unita alla grande varietà di prodotti di eccellenza e risorse pluridecorate possa traghettare lo sviluppo areale della intera Provincia di Benevento, lesa nei finanziamenti, ma ancora “baluardo alla moderna”. Nelle conclusioni del presidente Sarchioto, il Taburno non è solo montagna, ma “paesaggio vivibile”.
Innovativa e quanto mai attuabile, l’idea emersa di creare strutture artificiali con pareti attrezzate, per scalate e percorsi con livelli diversi di difficoltà. Idea, che permetterebbe intanto la destonalizzazione, ma soprattutto una corretta educazione ed informazione sull’universo montagna, i suoi equilibri ed anche i suoi rischi. Un accento, poi, viene posto sulla creazione di un sistema di gestione reticolare tra i diversi comprensori provinciali con le loro caratteristiche geomorfologiche ed insediative. L’ipotesi è quella di individuare punti strategici e farne luoghi di studio sulla scorta delle specificità presenti nell’area di interesse. Si pensi ad esempio, alla fauna selvatica e alle colture di eccellenza, quali le tartufaie. Ambizione e progettualità, educazione, scienza, tecnica e passione per la nostra terra, sono la sintesi e l’inizio di questo nuovo corso.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628