Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Festa delle donne, Palmieri e il progetto ‘Tutte queste vite’

Scritto da il 8 marzo 2011 alle 18:11 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Basta con lo scempio delle mimose. Non si può celebrare la Festa della defoliando alberi. La Provincia di Benevento e la Commissione per le pari Opportunità hanno pensato di non indulgere nelle ritualità consumistiche, che peraltro lasciano il tempo che trovano, ma piuttosto di lanciare all’opinione pubblica un segnale forte destinato a durare nel tempo e ad avere forti ripercussioni nelle coscienze’.
Con queste parole l’assessore alle politiche sociali e alle pari opportunità della Provincia sannita, Annachiara Palmieri, ha voluto commentare l’idea di questo 8 marzo 2011 all’insegna di un Progetto denominato ‘Tutte queste vite’, curato da Maria Francesca Ocone e patrocinato dalla Provincia stessa con la cooperazione della Direzione regionale dell’INAIL, della Società delle Storiche, dell’Azienda Sanitaria Locale, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dell’Università del Wisconsin.
Il progetto presentato a Villa dei Papi, nell’Auditorium ‘Raffaele Delcogliano’, con la partecipazione anche della Commissione Pari Opportunità, punta a riconoscere alle donne il valore delle donne attraverso i sentimenti e le emozioni delle donne stesse, che si sono espresse nella musica, nell’arte, nella cultura, trattando delle loro vite, attraverso la ricerca e la conservazione di testimonianze visive, sonore, documentarie, fotografiche.
Le donne, divenute nel progetto ‘Tutte queste vite’ protagoniste e ‘testimonial’ di una condizione di forte tensione emotiva e spirituale sono quelle famose e quelle silenziose, quelle che hanno conquistato il proscenio nazionale ed internazionale e quelle che invece vivono la loro quotidianità con riserbo. ‘Il progetto – ha spiegato la Palmieri – vuole in ultima analisi riconoscere il valore aggiunto della donna all’interno della società civile, la quale senza il contributo ideale dell’altra metà del cielo sarebbe immensamente più povera’.
Presso l’Auditorium ‘Delcogliano’, nell’ambito del dibattito conseguente al Progetto ‘Tutte queste vite’ sono state portate in primo piano, attraverso gli interventi di molteplici relatori, di ambo i sessi, le analisi sulla difficile strada della parità mettendone in luce criticità e progressi.

‘Ecco perché noi diciamo: Non solo mimose – ha spiegato la Palmieri. L’8 marzo invece deve essere una vera e propria Giornata della Memoria e del Ricordo della donna, intensa quale Giornata dedicata alle conquiste civili, democratiche e valoriali della donna e del suo contributo al progresso dell’Umanità. E’ importante per noi che il nostro messaggio arrivi soprattutto nelle Scuole e che aiuti a formarsi in uno spirito di tolleranza, di accoglienza e di rispetto per entrambi i sessi le giovani generazioni. Siamo orgogliose del grado di maturità e di consapevolezza che riusciamo a trasferire come donne sannite all’opinione pubblica con questa iniziativa che ha visto tanti importanti contributi e tanta ricchezza di proponimenti’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628