Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Il teatro romano di Benevento agli incontri di archeologia musicale di Trento

Scritto da il 8 marzo 2011 alle 13:45 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Anche quest’anno a Trento, nella suggestiva ambientazione della Tridentum romana presso il S.A.S.S., lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Battisti, si stanno tenendo gli “Incontri di archeologia musicale“, un ciclo di manifestazioni culturali il cui contenuto viene riassunto dal titolo L’orizzonte sonoro del mondo antico.

La rassegna, giunta alla quinta edizione è organizzata dalla Soprintendenza per i Beni archeologici della Provincia autonoma di Trento e dal Conservatorio “F. A. Bonporti”, in collaborazione con la FacoltĂ  di Lettere e Filosofia dell’UniversitĂ  degli Studi di Trento e l’associazione culturale ArcheoTrento.

La manifestazione è nata in concomitanza del corso “Archeologia musicale del mondo antico“, istituito da Roberto Melini presso il Conservatorio e frequentato anche dagli studenti delle facoltà umanistiche dell’Università – e si è via via ritagliata una posizione di rilievo sia per il prestigio degli studiosi che sono stati finora coinvolti (nomi autorevoli, come quelli di Restani, Rocconi, Hagel, Castaldo, Bellia, oltre allo stesso Melini) che per il gradimento riscosso fra il pubblico di addetti e di appassionati che ha affollato con vivacità le conferenze. Un dialogo fra il mondo sonoro dell’antichità e quello attuale, ricco di implicazioni e spunti d’interesse.

Il secondo incontro, è stato curato da Gino Iannace, docente di Fisica Tecnica Ambientale presso la Seconda UniversitĂ  degli Studi di Napoli dal titolo “L’acustica dei teatri antichi”.
La presentazione del prof. Iannace si è incentrata sul teatro romano di Benevento. Sono state presentate le ricostruzioni virtuali del teatro in epoca imperiale, le immagini del teatro occupato da abitazioni (foto degli anni 20), e il teatro come è oggi dopo gli intervento di ricostruzione degli anni 50.
‘Parlare ad un pubblico esperto ed appassionato del teatro romano di Benevento – ha spiegato Iannace – è stata una scelta voluta per far conoscere pezzi di storia della nostra cittĂ . Il territorio si promuove anche in occasioni come queste. L’acustica è stato un mezzo, il fine quello di far conoscere la storia di Benevento’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628