Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tassa di concessione sui cellulari, Adoc Uil: ‘Come fare per il rimborso’

Scritto da il 8 marzo 2011 alle 11:03 e archiviato sotto la voce Attualità, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Tassa di concessione sui cellulari, Adoc Uil: ‘Come fare per il rimborso’

Il presidente dell’Adoc Uil di Benevento, Fabio De Pierro, informa che a seguito della recente giurisprudenza tributaria, che ha definito impropria l’applicazione della tassa di concessione governativa, l’Adoc, anche nel Sannio, lancia la campagna contro la suddetta tassa, illegittimamente prevista per gli abbonamenti privati e business dei telefoni cellulari.
‘Pertanto l’associazione dei consumatori – si legge in una nota della Uil – mette a disposizione dei cittadini una lettera di diffida per richiedere il rimborso di quanto pagato negli ultimi tre anni, calcolando per i contratti privati 5,16 euro al mese moltiplicato per 36 mesi (per un massimo di 185,76 euro), per i contratti business 12,91 euro al mese per lo stesso periodo (per un massimo di 464,76 euro).
La diffida va inviata alla propria compagnia telefonica presso la sede legale a mezzo raccomandata A/R, e per conoscenza all’Adoc anche via fax o posta elettronica. “Ricordiamo – spiega il presidente – che è necessario allegare copia delle fatture e delle ricevute di pagamento. Le lettere di diffida sono disponibili presso l’Ufficio Legale della Uil e presso la sede Adoc di Benevento (piazza San Donato n° 2) dove è possibile rivolgersi per qualsiasi chiarimento in merito”. Tel: 0824/42719 – Fax 0824/29434.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628