Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Airola, detenzione illecita di stupefacenti: arrestato 38enne

Scritto da il 7 settembre 2011 alle 19:37 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Benevento, per contrastare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio hanno tratto in arresto B.G., 38enne, operaio.

Nel corso di una mirata attività info-investigativa, i militari dell’Arma hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione del giovane, rinvenendo complessivamente 3 grammi di ‘hascish’ suddivisi in 5 stecche, un bilancino di precisione, materiale utile al taglio e confezionamento. Nel terreno di pertinenza dell’abitazione vi erano altresì due piante di canapa indiana dell’altezza di metri 2,10 circa.

Le piante e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro mentre il giovane è stato tratto in arresto per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti (art. 73 D.P.R. 309/90) e, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria, associato presso la casa circondariale di Benevento.

Quella di oggi è la quinta coltivazione di cannabis scoperta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento in poco più di un mese.

Lo scorso 5 settembre, infatti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Comapagnia di Benevento hanno scoperto, ad Apice, un orto coltivato a cannabis indiana, sequestrando 23 piante e procedendo ad un arresto ed una denuncia a piede libero. Il 30 agosto, i Militari della Stazione di Guardia Sanframondi avevano scoperto in un fondo agricolo due piante di cannabis alte 2 metri ed avevano sequestrato 2 kg di marijuana ed un impianto elettronico per l’allestimento di una serra in abitazione, procedendo all’arresto del proprietario. A San Marco dei Cavoti, invece, i Militari della locale Stazione, lo scorso 22 agosto, avevano scoperto una “coltivazione da camera” di cannabis, completa di impianti di irrigazione e di illuminazione, nonchè di sistema per la successiva essiccazione, il tutto installato nella camera da letto di un 22enne della cittadina fortorina. Infine il 30 luglio i Militari della Stazione Carabinieri di Sant’Agata dei Goti avevano tratto in arresto un 27enne del luogo, rinvenendo circa 7 grammi di semi di cannabis indica, custoditi all’interno di 5 bustine di plastica ed occultati nell’armadio della camera da letto e nel vano porta oggetti dell’autovettura e nove piante di canapa indiana dell’altezza di metri 1,60 circa, ben occultate nel terreno di pertinenza dell’abitazione.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628