Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tim Cup, Simonelli: “Sono contento della squadra”

Scritto da il 7 agosto 2011 alle 22:50 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

tecnico del Benevento Gianni SimonelliSoddisfatto a fine gara Gianni Simonelli tecnico dei sanniti. “La qualificazione – esordisce il tecnico – mi ha fatto enormemente piacere. Questa era per noi la prima vera partita di un certo spessore. Sono contento anche per lo spirito mostrato dalla squadra, che ha dato il meglio, e per come si è espressa: in certi frangenti della partita ho visto delle buone trame di gioco”.

Ma la Tritium non ha demeritato, ha giocato la sua partita fino in fondo mettendo in difficoltà i giallorossi in più di una occasione. “Loro sono più avanti nella preparazione – commenta Simonelli – hanno fatto amichevoli di un certo livello, facendo bene anche con l’Atalanta”.

Bene le prove di La Camera e Vacca anche se in ruoli diversi rispetto a quanto abituati a vedere. Ma il tecnico di Saviano spiega così le sue scelte: “Giovanni La Camera per me può diventare un ottimo centrocampista. Mentre Antonio lo vedevo svilito a centrocampo. Sono convinto che in queste posizioni possono fare molto meglio”.

Il professore poi ritorna sul match e aggiunge: “Per me oggi era un’incognita perché non avevo ancora avuto un riscontro. Sono contento della prestazione della squadra perché so a che punto della preparazione siamo”.

A chi poi gli chiede se il gol subito l’avesse fatto adirare risponde: “Abbiamo preso gol su calcio piazzato, certamente non mi ha fatto piacere. Mi sarei arrabbiato però se non avessi visto lo spirito di gruppo mostrato in campo. I ragazzi si sono aiutati e questo mi fa enormemente piacere”.

Vacca: “il gol lo sentivo”

Tocca poi ad Antonio Vacca che dedica il gol alla moglie Claudia e alla bambina che sta per nascere. “Il gol lo sentivo – dice il neo papà – Prima della partita ho inviato un messaggio a mia moglie dicendole che avrei festeggiato mettendo il pallone sotto la maglietta”. Ha  mantenuto la promessa Antonio, che poi ritorna sulla sua nuova posizione in campo: “era il ruolo che ricoprivo nelle giovanili. Qualche tecnico però mi vede bene a centrocampo altri invece più in avanti. Ma io mi adatto senza difficoltà. In fondo a me interessa solo giocare”.

Fogolari: “Abbiamo bisogno di continuare a lavorare

Ha chiuso il difensore brasiliano Wagner Luiz Fogolari, ultimo arrivato in casa giallorossa  e subito gettato nella mischia da Simonelli. Il brasiliano di Porto Alegre si è detto contento per l’esordio e per la vittoria: “Sono contento dell’esordio, stiamo iniziando a prendere ritmo ed era importante vincere. In qualche frangente abbiamo un po’ sbandato ma era normale era la prima uscita stagionale dopo solo venti giorni di allenamento. Abbiamo bisogno di continuare a lavorare”.

Domenica prossima si va in Umbria per il secondo turno di Tim Cup. I giallorossi se la vedranno con il Gubbio. Si spera possa rientrare anche Pedrelli, per lui si parla solo di una forte contusione. Un sospiro di sollievo per il ragazzo e tutto l’ambiente.

Di Edoardo Porcaro

Wagner Fogolari e Antonio VaccaNella foto il difensore brasiliano Fogolari e il centravanti Vacca

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628