Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rifiuti, commissione d’inchiesta in Prefettura: ascoltato Cimitile

Scritto da il 7 giugno 2011 alle 20:17 e archiviato sotto la voce Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile è stato ascoltato nel pomeriggio presso la Prefettura dalla Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti.
Il presidente della Provincia sannita ha innanzitutto sollevato davanti alla delegazione del Parlamento il tema dell’ambiguità della legislazione vigente sia a livello nazionale che regionale in materia rifiuti, una legislazione che sembra fatta apposta, a suo giudizio, per favorire conflitti inter-istituzionali che rischiano di abbattersi sui costi del servizio e quindi sulle spalle del contribuente.
Il presidente ha quindi affrontato, nuovamente, la questione connessa ai debiti pregressi e ai costi di manutenzione e gestione delle discariche e degli impianti dismessi che rischiano di rimanere a carico del Bilancio dell’ente Provincia.
Se tale malaugurata ipotesi dovesse concretizzarsi, il presidente Cimitile ha rappresentato ai Parlamentari la possibilità che si scatenino tensioni e conflitti sociali all’interno della popolazione sannita per l’intollerabile inasprimento della pressione fiscale valutabile in non meno di 100 euro a persona all’anno.
A tale proposito Cimitile ha sottolineato come spetti al Governo centrale e alla Regione Campania trovare le soluzioni più idonee a tali problematiche.
L’ultimo punto trattato dal presidente Cimitile in sede di audizione ha riguardato il sito di discarica di Sant’Arcangelo Trimonte ubicato alla ctr. Nocecchie. Egli ha ricordato che l’invaso è sottoposto a sequestro da parte della Magistratura e che lo stesso funziona solo parzialmente. Tale situazione si è determinata in via prevalente per il rischio frane. I lavori di messa in sicurezza potrebbero partire, ma i fondi allo scopo stanziati, pur deliberati (trattasi tuttavia di 10milioni di euro sui 14 necessari), ancora non sono stati assegnati alla Provincia. Lo sblocco di tali risorse finanziarie permetterebbe, quindi, a giudizio di Cimitile, l’avvio dei lavori di messa in sicurezza della discarica che la Provincia considera perno strategico per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti nel Sannio.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628