Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

BCR: ‘Dal sindaco Pepe non abbiamo ricevuto una sola risposta in due anni’

Scritto da il 7 aprile 2011 alle 11:24 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’associazione Benevento Città Racconta, nata ad aprile 2009 da un progetto civico ideato da Giovanni Quaranta e Simone Aversano, è intervenuta con una nota a commentare alcune affermazioni rilasciate ieri dal sindaco di Benevento Fausto Pepe.

“Il sindaco dice che la partecipazione ed il rapporto costante con i cittadini sono stati elementi cardine dell’azione amministrativa di questa Giunta Comunale – scrivono nella nota i componenti dell’associazione – Ci domandiamo dunque come mai nessun esponente della Giunta abbia mai dato una sola risposta alle innumerevoli questioni da noi sollevate nel corso degli ultimi due anni”.

“Prima attraverso il nostro blog ed ora per mezzo del nostro portale di citizen journalism, oltre che con comunicati diffusi dalla stampa locale – prosegue Benevento Città Racconta – abbiamo infatti sollevato numerosi dubbi e domande cui il sindaco ed i suoi assessori avrebbero potuto, ed in certi casi dovuto, rispondere nell’interesse della cittadinanza”. Poi l’associazione riporta un elenco di questioni irrisolte: “Il Ponte San Nicola immerso in un pericoloso degrado, che l’assessore Damiano aveva promesso di inserire tra i progetti di lavori pubblici da realizzare ma che invece è ancora lì in pessime condizioni; il marciapiede impraticabile di Via Calandra che sempre l’assessore Damiano aveva promesso di rifare insieme con gli altri marciapiedi della zona, e invece risulta ancora in uno stato vergognoso; l’asfalto che, a marzo 2010, si è permesso fosse sversato nelle aiuole cittadine dalle ditte esecutrici di alcuni lavori di manutenzione, pagate dal Comune; le decine di discariche abusive da noi segnalate e documentate, che sono state bonificate solo in parte e dopo oltre un anno di attesa; la pulizia delle scritte sui muri del Centro Storico, annunciata dall’assessore Castiello dopo l’acquisto di un super-macchinario all’avanguardia, ma che poi è stata effettuata solo in minima parte; il degrado e la scarsa vivibilità di Via Avellino, dove mancano parcheggi e marciapiedi adeguati; il campetto di calcio comunale del Quartiere Pacevecchia, ridotto ad un ammasso di sporcizia e ferri arrugginiti e mai inserito in alcun progetto di manutenzione; i 192mila euro spesi per le luminarie natalizie 2010 senza gara d’appalto ed affidando i lavori a ditte di fiducia non sannite; la mancata chiarezza sui milioni di euro spesi per le decine e decine di telecamere di videosorveglianza installate di recente in città presso incroci e snodi di traffico, tralasciando invece le decine di discariche abusive che meriterebbero adeguato monitoraggio”.

“L’elenco – aggiungono i componenti di Benevento Città Racconta – potrebbe continuare ancora. Ad ognuna di queste legittime questioni da noi sollevate, spesso con le delibere della Giunta Comunale alla mano, non abbiamo mai ricevuto alcun tipo di risposta dal sindaco o dagli assessori. Se questo significa dialogare con i cittadini…”, conclude sarcasticamente l’associazione.

“Ci auguriamo dunque che almeno in questa occasione, almeno in campagna elettorale, il sindaco o chi per lui voglia darci qualche risposta. A differenza di altri, siamo cittadini liberi, uniti da un progetto associativo che non gode di alcun appoggio o sostegno politico od economico, nè diretto nè indiretto. Forse – termina la nota – proprio i cittadini qualsiasi come noi non meritano le risposte e la considerazione del sindaco Pepe e della sua giunta”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628