Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rifiuti: al via la raccolta porta a porta al Rione Libertà

Scritto da il 7 febbraio 2011 alle 16:24 e archiviato sotto la voce Attualità, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

A partire dal 14 febbraio l’intero territorio cittadino sarà coinvolto nella raccolta ‘porta a porta’ e scompariranno definitivamente i cassonetti stradali.  Dal prossimo lunedì, infatti, il nuovo sistema di ritiro domiciliare dei rifiuti sarà esteso a tutto il rione Libertà e alle aree limitrofe.

Saranno, infatti, inserite in questo step anche le contrade: Torre Alfieri, San Vito, Epitaffio, Pontecorvo, Serretelle, Santa Colomba, Madonna della Salute e via San Leucio, Pino, Montepino, Ciancelle, Montecalvo, Cardilli, Ripasecca, Granpotenza.

Il calendario di deposito e ritiro delle diverse frazioni di rifiuto sarà uguale a quello della zona del rione Ferrovia (Zona “B” del servizio):  l’orario di conferimento dei rifiuti va dalle 14:30 alle 16:30, mentre il servizio di raccolta partirà alle ore 17:00. La totale rimozione dei cassonetti stradali, ad eccezione delle campane verdi per la raccolta del vetro, sarà completata nei giorni di sabato 12 e domenica 13 febbraio.

Pertanto, l’Azienda invita i residenti a differenziare i rifiuti in casa a partire dalla giornata di sabato 12, nelle modalità riportate sui materiali informativi già consegnati, o reperibili su www.asiabenevento.it, dove è consultabile anche il Riciclazionario, un utile strumento in cui sono indicate le diverse tipologie di rifiuto con il corrispondente contenitore o sacchetto. Il Riciclazionario è, inoltre, disponibile in versione cartacea, facile da consultare, presso il punto informativo in via Iandoli, 41.

Nel primo giorno del servizio, lunedì 14 febbraio, dalle 14.30 alle 16.30, gli utenti dovranno esporre, come indicato dal calendario, la frazione organica che sarà ritirata il giorno stesso a partire dalle 17, così come per i giorni a seguire.

I cittadini che non hanno ancora ricevuto il kit sono invitati a contattare prima dell’avvio del servizio il punto informativo (via Iandoli, 41- zona Santa Maria degli Angeli) oppure il numero verde 800.93.33.24. Analogamente eventuali segnalazioni per mancato ritiro vanno inoltrate esclusivamente al medesimo numero verde.

Inoltre, giovedì 10 febbraio, alle 19, nella sala parrocchiale della chiesa dell’Addolorata, il presidente dell’ASIA, Lucio Lonardo, e il direttore tecnico, Massimo Romito, incontreranno i cittadini per fornire ulteriori delucidazioni utili a mettere in pratica una corretta raccolta differenziata.
 

Promemoria

Rifiuto organico:
sacco in mater-bi all’interno del secchiello marrone
Oppure carrellato condominiale marrone

Il sacco in mater-bi (o un qualsiasi altro sacchetto, purché compostabile) va inserito nel secchiello marrone; il secchiello contenente il sacco – opportunamente annodato o chiuso con legaccio in corda – va esposto nei giorni ed agli orari indicati per il ritiro.
Nei condomini dotati di carrellato marrone, il sacco in mater-bi va collocato – opportunamente annodato o chiuso con legaccio in corda – nello stesso carrellato nei giorni ed agli orari indicati per il ritiro.
Nel sacco in mater-bi vanno inseriti esclusivamente:
tutti gli avanzi di cibo, crudi o cotti, opportunamente sgocciolati;
scarti di cucina
pane raffermo
biscotti, fette biscottate e prodotti secchi da forno
gusci di uovo
scarti di prodotti caseari
alimenti avariati privati delle loro confezioni;
piccoli ossi, gusci di vongole e cozze, crostacei;
scarti della pulizia del pesce, crudi o cotti
frutta e verdura
filtri del the, camomilla ed altri infusi
fondi di caffè ed orzo
salviette e tovagliolini di carta unti
piante e fiori recisi
ceneri spente di caminetti e simili
tappi di sughero
escrementi e lettiere di animali domestici (ove non sintetiche).

Secco non riciclabile
Secchiello verde/carrellato condominiale nero

Nel secchiello va inserito un qualsiasi sacco nero o shopper; il secchiello contenente il sacco – opportunamente annodato o chiuso con legaccio – va esposto nei giorni ed agli orari indicati per il ritiro.
Nei condomini dotati di carrellato nero, il sacco va collocato – opportunamente annodato o chiuso con legaccio – nello stesso carrellato nei giorni ed agli orari indicati per il ritiro.
Nel sacco vanno inseriti esclusivamente:
piatti, bicchieri e posate in plastica
pannolini, pannoloni ed assorbenti igienici
calze, nylon, stracci ed indumenti inutilizzabili
spugne sintetiche e guanti di gomma
carta carbone, carta oleata, carta plastificata
musicassette, videocassette, floppy-disk, CD-ROM, DVD
spazzolini da denti, rasoi usa e getta, pettini e spazzole
oggetti in plastica e gomma, giocattoli
cocci di vaso, porcellana
matite, pastelli, penne, pennarelli, mollette per panni
accendini, mozziconi di sigaretta
lampadine, nastro adesivo
polveri, sacchi dell’aspirapolvere
siringhe (con ago protetto)

Multimateriale (plastica – alluminio)
Sacco giallo

Il sacco, opportunamente annodato o chiuso con legaccio, va esposto nel giorno ed all’orario indicato per il ritiro.
I contenitori in plastica ed in alluminio da inserire nel sacco giallo vanno preventivamente risciacquati.
Nel sacco giallo vanno inseriti esclusivamente:
tutti gli imballaggi in plastica etichettati con i simboli PET, PE, PP, PVC, PS
bottiglie di acqua e bibite (opportunamente ridotte di volume)
flaconi di detersivo e simili, dispensatori, barattoli in plastica
contenitori per shampoo, bagnoschiuma, sapone liquido, etc…
blister e contenitori rigidi e formati a sagoma (gusci per giocattoli, pile, articoli di cancelleria,   articoli di ferramenta, farmaci, etc…)
buste e sacchetti per alimenti in genere (pasta, riso, caramelle, caffè, etc…)
confezioni rigide e/o flessibili per alimenti (affettati, frutta, etc…)
film e pellicole per alimenti e da imballaggio
vasetti per yogurt (compreso la bandella di chiusura in alluminio)
contenitori per sciroppi, creme, salse, alimenti in polvere, etc…
contenitori per cosmetici, farmaci, acqua distillata, rullini fotografici
reti per frutta e verdura
shoppers non biodegradabili, buste della spesa, sacchetti in plastica
vaschette rigide e semirigide (vaschette porta uova, vaschette per frutta, gelato, dessert e simili)
vaschette in polistirolo per alimenti (carne, frutta, verdure, etc…)
piccoli imballaggi in polistirolo
tubetti in plastica e metallici (maionese, dentifricio, lucido da scarpe, etc…)
lattine in alluminio e banda stagnata (bibite, tonno, pelati, olio, olive, burro, etc…)
bombolette spray per l’igiene della casa e della persona
contenitori di prodotti per l’igiene della casa e della persona
vaschette in alluminio (per alimenti, per forno o freezer)
fogli di alluminio (carta stagnola)
tappi e coperchi metallici di vasetti in vetro e bottiglie

Carta, cartone, tetrapak
Borsa riutilizzabile trasparente/azzurra – carrellato condominiale bianco-azzurro

La borsa, opportunamente chiusa, va esposto nel giorno ed all’orario indicato per il ritiro.
Nei condomini dotati di carrellato bianco/azzurro, la borsa va svuotata nello stesso carrellato nel giorno ed all’orario indicato per il ritiro.
Nel sacco vanno inseriti esclusivamente:

giornali, riviste, libri, quaderni, etc…
confezioni in cartoncino (anche di medicinali)
cartoni (ripiegati e ridotti di volume)
volantini pubblicitari e sacchetti in carta
fotocopie e fogli vari
contenitori in Tetrapak (cartone plastificato o poliaccoppiato) per latte, succhi di frutta, besciamella, vino, etc…)

Vetro
Conferire presso le campane stradali, non inserendo sacchetti in plastica e simili.
I contenitori in vetro da inserire nella campana stradale vanno preventivamente risciacquati.
Nel campana stradale vanno inseriti esclusivamente:
bottiglie (private dei tappi in sughero o a vite)
vasetti e contenitori in vetro (privati dei coperchi)
bicchieri, piccoli oggetti in vetro

Medicinali scaduti
Conferire presso gli specifici contenitori posizionati all’interno delle farmacie.
Nei contenitori per farmaci scaduti vanno inseriti esclusivamente:
disinfettanti, fiale per iniezioni, pastiglie, pomate, sciroppi, supposte (nei blister e/o contenitori originali, senza le confezioni in cartoncino ed i fogli illustrativi)
Pile esauste
Conferire presso gli specifici contenitori posizionati all’interno dei principali esercizi commerciali che effettuano vendita di pile.
Nei contenitori per pile esauste vanno inseriti esclusivamente:
tutti i tipi di pile e batterie, ricaricabili e non (comprese le batterie dei cellulari, le pile per orologi e simili)

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628