Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Gestione rifiuti, Santamaria (Udc): ‘il centrosinistra ha idee confuse’

Scritto da il 6 ottobre 2011 alle 18:28 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il segretario dell’UDC, Gennaro Santamaria, interviene con la seguente nota sul tema della gestione rifiuti, in seguito al Consiglio provinciale tenutosi ieri:

“Sulla gestione dei rifiuti il centrosinistra ha idee alquanto confuse. Infatti, mentre da una parte si spinge per una gestione provinciale, attraverso la costituzione di una società pubblica come la Samte, giustificando tale processo con un’economia di scala che si determinerebbe nella gestione del servizio grazie al raggruppamento di tutti i comuni, si esclude da tale processo il comune capoluogo che raccoglie gran parte delle utenze. Si tratta di una situazione paradossale. Se è vero che bisogna tendere all’economicità e all’efficienza è giusto che ad occuparsi del servizio non siano due società pubbliche, ma che si determini una gestione unica.
Quel che si profila è il raddoppio di alcuni costi, a partire da quelli degli organi politici che sono a capo delle due aziende. Se, al contrario, si fosse voluto determinare un processo virtuoso, si sarebbe dovuto procedere partendo da una società esistente, come l’ASIA, rimodulandola su scala provinciale. A poco valgono le giustificazioni da parte dell’assessore Aceto che ha giustificato l’esclusione dell’Asia dalla gestione provinciale perché mentre con la Samte il servizio procapite costerà 97 euro, nella città il costo procapite è di 206 euro. In questo caso bisognerebbe scoprire se è sbagliato il costo della provincia o se è totalmente inefficiente il servizio dell’Asia.
Tra le altre cose, l’accorpamento servirebbe anche per evitare la pantomima continua inscenata tra gli amministratori comunali del capoluogo e i vertici dell’Asia. L’ultima polemica tra l’assessore Abbate e il presidente Lonardo testimonia l’assenza di una visione strategica tra il socio unico e i suoi amministratori. Per questa ragione sarebbe utile che su questi argomenti, aldilà delle decisioni assunte dal Consiglio provinciale, il dibattito prosegua e si arrivi ad un approfondimento. Se le cose dovessero rimanere così come sono, la Samte non potrebbe che essere classificata come l’ennesimo carrozzone politico.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628