Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

ArTelesia Festival, cala il sipario sull’edizione 2011

Scritto da il 6 settembre 2011 alle 09:56 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è conclusa stanotte la kermesse cinematografica sannita dedicata al corto cinematografico e teatrale e al lungometraggio. A partire da ieri pomeriggio si sono esibiti “attori in strada”: artisti che solitamente si esibiscono in teatro, hanno proposto le loro perfomance lungo le vie della cittadina termale, affollate da appassionati del teatro, ma anche da tanti curiosi.
Il primo premio di questa sezione è stato attribuito a “Notte di mezzo estathè” proposto dal Teatro BO di Firenze, ex aequo per “Colloqui di lavoro” al romano Enrico Martucci e “Identità” de i Recidivi di Palma Campania. Per la sezione lungometraggi il primo premio è andato a Silvana Maja regista di “Ossidiana” per aver trattato la storia di una donna e di un’artista con profonda sensibilità. Alta la qualità tecnica, dalla fotografia alla regia, al montaggio”.
Secondo premio “ Kanun- Il sangue e l’onore di Rebecca Basso, “perché, con efficacia, precisione tecnica e con opportuna sensibilità, l’opera riesce a coinvolgere lo spettatore nell’indagare le ragioni di una realtà complessa dai tratti drammatici” . Menzione speciale a “Linea di confine di Fabio Massa e a “Il cacciatore di anatre di Egidio Veronesi” che ha ricevuto anche il Premio Golden Spike della Social Word Film Festival.
Ospiti premiati: la giornalista Annalisa Angelone “per la professionalitĂ  con cui sa comunicare agli italiani la notizia attraverso una conduzione incisiva che dĂ  il giusto risalto alle persone, ai luoghi e alle storie della nostra terra” e all’ onorevole europarlamentare Erminia Mazzoni “per aver contribuito in maniera rilevante a rafforzare l’immagine del Mezzogiorno d’Italia in Europa e dell’Europa nel Mezzogiorno d’Italia. Portatrice di chiari valori etici e morali, si è sempre distinta per un alto senso di responsabilitĂ  e correttezza istituzionale”, il regista Giuseppe Varlotta per Zoè “Un film sulla Resistenza in forma di favola” e Andrea G. Pinketts giornalista, drammaturgo e opinionista italiano, inviato del programma Mistero in onda su Italia 1.
La serata si è conclusa con il saluto dell’Assessore provinciale alla Cultura Carlo Falato e della Presidente dell’Associazione Libero Teatro, organizzatrice del Festival che, insieme a Francesco Tomasiello, ha ringraziato l’attore Francesco Paolantoni, Presidente della Giuria tecnica, le cui intelligenti e brillanti “incursioni” sul palco sono state apprezzatissime dal pubblico, l’attrice Silvia Bilotti che ha condotto le serate, la giovane cantate sannita Angela Parente la cui voce calda e piena ha emozionato il pubblico,il Sindaco Pasquale Carofano e l’Assessore Gennaro Capasso per la costante collaborazione con l’Artelesia Festival.
Un ringraziamento particolare Mariella De Libero lo ha rivolto agli studenti stagisti dell’Università degli Studi del Sannio, di Salerno e a quelli che lavorano a distanza dell’Università spagnola di Murcia, rappresentati al Festival dal professore Francisco Martinez, alle hostess dell’Istituto Turistico di Faicchio e ai giovani di Libero Teatro che muovono, con entusiasmo e creativa intelligenza, la complessa macchina organizzativa del Festival.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628