Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Turismo agro-alimentare, Cidec: ‘Indispensabile l’Agenzia per lo Sviluppo’

Scritto da il 6 luglio 2011 alle 19:58 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La proposta di CIDEC relativa a TURISMO-AGROALIMENTARE-AGRICOLTURA, sebbene fatta propria anche da altre sigle sindacali nonché dalle istituzioni locali e sebbene abbia trovato già da un anno anche l’adesione da parte del mondo politico locale, stenta a decollare.
“Turismo, enogastronomia ed agricoltura, sono tutti settori che CIDEC da più tempo propone quali unici strumenti su cui fondare il rilancio economico e sociale del Sannio –riferisce Milena Petrucciani, presidente di CIDEC Benevento.
Sul nostro territorio può convivere un turismo coerente con il tessuto storico, religioso ed imprenditoriale; un turismo legato alle tradizioni anche enogastronomiche che deve saper superare le difficoltà della mancanza reingegnerizzazione di azioni: manca, in altre parole, soprattutto l’aiuto di tecnici professionisti della comunicazione per farlo divenire un sicuro strumento di sviluppo e non un ulteriore canale di sperpero di denaro pubblico che come risultato massimo potrà estrinsecarsi solo in un ennesimo studio o ipotesi progettuale.
Ma ora diciamo basta: commercianti, artigiani e comunque tutti gli imprenditori sanniti sono concordi nel volere un piano condiviso ed efficace finalizzato ad una intensificazione dell’impegno a favore del nostro territorio che merita traguardi diversi; è quanto emerge da una recente indagine conoscitiva di CIDEC Benevento a cui sono seguiti incontri tematici con associati e non.
“Indispensabile e prioritario, quindi, l’istituzione dell’Agenzia per lo Sviluppo: sino ad ora abbiamo assistito a fin troppi progetti ed interventi che puntualmente non producono i risultati promessi; se così non fosse, oggi il Sannio avrebbe una ben diversa situazione socio-economica” –ha ribadito Milena Petrucciani.
Agenzia da più tempo sostenuta dalla CIDEC e proposta agli enti territoriali quale strumento di coordinamento delle azioni per lo sviluppo con il compito di elaborare proposte condivise con le parti sociali e che provveda anche a misurarne i risultati.
L’Agenzia dovrà indicare innanzitutto le linee guide dello sviluppo del turismo sannita, ora anche alla luce del traguardo Unesco, lavorando sul design dei prodotti e servizi, sulle tecnologie dell’informazione, sulle infrastrutture, sulle competenze professionali, sulla governance”.
La CIDEC, quindi, chiede alle Istituzioni una nuova efficacia insieme all’assunzione chiara di responsabilità e ad una valutazione per le azioni effettivamente svolte e non solo per gli atti o le decisioni politiche da cui prendono vita.
La giornata Europea del turismo 2011 che si terrà a Bruxelles il prossimo 27 settembre in concomitanza con quella mondiale è la prossima opportunità persa dal Sannio per diversificare la sua offerta turistica, ora arricchita anche da un sito patrimonio dell’Unesco; la mancata cultura del saper cooperare non permetterà neanche la promozione di azioni di impulso nei confronti delle destinazioni di eccellenza turistica legate alla riqualificazione dei siti naturali.
“E’ impossibile che il Sannio non riesca a migliorare le sue condizioni; è fermo il commercio, l’artigianato e l’industria mentre il turismo vive un progressivo ridimensionamento dinanzi ad una Pubblica Amministrazione colpevole di una elevata incapacità di spesa. Oggi piu’ di ieri siamo chiamati alla responsabilità nel controllo dei risultati – conclude Milena Petrucciani,- e non solo di quelli della PP.AA. ma anche di quelli del mondo sindacale mentre il nostro obiettivo rimane solo quello della crescita socio-economica del Sannio”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628