Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Giorgio La Molara, iniziative del Comitato per la Salvaguardia del Territorio Sannita

Scritto da il 6 giugno 2011 alle 16:57 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

San Giorgio La Molara, iniziative del Comitato per la Salvaguardia del Territorio Sannita

Il Comitato per la Salvaguardia del Territorio Sannita, costituito a San Giorgio La Molara il 18 aprile 2011, ha intrapreso una serie d’iniziative atte a difendere gli equilibri dell’ecosistema naturale, soprattutto grazie alla presenza di un’azione di salvaguardia e rispetto delle zone paesaggistiche da parte di una popolazione a vocazione agricola e pastorale, si assiste, attualmente, ad uno smisurato deturpamento del proprio territorio.
‘Diverse – si legge nella nota – sono le opere in atto e già realizzate nel territorio di San Giorgio La Molara, c’è la presenza di parchi eolici con la previsione di ulteriori ampliamenti, il progetto Terna Benevento – Foggia 380 KVolt e, recentemente, l’individuazione, da parte della Regione Campania, di zone per cave estrattive di materiali inerti.
Per quanto riguarda l’eolico, sono presenti attualmente circa 60 aerogeneratori e sono in fase di approvazione 7 progetti che prevedono la realizzazione di altrettanti generatori; due progetti previsti sul Monte la Guardia (località visibile da oltre 50 Km. Di distanza da diversi punti di angolazione) e contemporaneamente è prevista la realizzazione di un elettrodotto da 380000 volt che insisterà sempre sullo stesso territorio.
Tutto ciò sarebbe una devastazione sia per il territorio, “sfruttato” dall’agricoltura e dalla pastorizia, sia per il paese che vedrebbe i propri giovani costretti a emigrare.
Una petizione contraria alla realizzazione di tali opere, ha già raggiunto 2000 firmatari e sta per essere allargata a tutti i Comuni del Sannio, tra i firmatari spicca il nome del neo Sindaco Paragone e di tutti i componenti il Consiglio Comunale di San Giorgio La Molara.
L’impatto ambientale se le opere fossero realizzate sarebbe devastante, chissà se i vari Enti che hanno dato parere favorevole si sono resi conto di quello che accadrebbe, a tal proposito, il Comitato “Salvaguardia del Territorio di san Giorgio La Molara “ ha realizzato dei fotomontaggi che illustrano visivamente quello che accadrebbe.
Naturalmente quella delle firme è solo la prima di una serie di operazioni che saranno attuate a difesa del territorio di san Giorgio La Molara. Per il momento la petizione è stata inviata a tutti gli Enti competenti’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628