Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amorosi, tenta cavallo di ‘ritorno’: arrestato per estorsione

Scritto da il 5 ottobre 2011 alle 18:49 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri di Amorosi, in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo di Cerreto Sannita, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per estorsione L.E. 33enne, già noto per reati specifici, residente a Napoli quartiere “Vele di Secondigliano”.
Ieri alle ore 11.30 si è presentato presso la stazione carabinieri di Amorosi G.G. 26enne, rappresentante di elettrodomestici per la casa del luogo, denunciando che nella serata precedente mentre stava effettuando delle vendite a San Martino Valle Caudina aveva patito un furto di un elettrodomestico del valore di 2.000,00 euro che custodiva all’interno della propria auto parcheggiata sulla strada.
Ignoti, infatti, dopo aver rotto il vetro lato passeggero della portiera anteriore, si sono impossessati del prodotto che utilizzava per le dimostrazioni durante le visite a domicilio. Successivamente ha ricevuto diverse telefonate sulla propria utenza cellulare da parte di un uomo con accento napoletano, il quale, ha attuato il classico “cavallo di ritorno” richiedendo dapprima la somma di 1000,00 Euro per la restituzione della refurtiva e poi dopo varie telefonate è stata pattuita la somma di 200,00 euro che doveva essere consegnata alle 14.30 presso il Mac Donald di Napoli Doganella.
Pertanto, i militari unitamente al denunciante, si sono portati nella predetta località, in abiti civili, attuando un servizio di osservazione e pedinamento, confondendosi fra i clienti del citato esercizio pubblico.
All’orario stabilito, il denunciante ha ricevuto una telefonata sul proprio cellulare in cui l’interlocutore ha segnalato la sua presenza fuori dall’esercizio e nella fattispecie presso i giochi per i bambini quindi avvicinatosi gli ha chiesto la somma di 200 Euro rinviandolo ad altra località per la restituzione del prodotto.
Appena verificato il passaggio delle banconote i militari, con mossa fulminea, sono entrati in azione bloccando il malvivente e traendolo in arresto.
Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trasferito presso il carcere di Napoli Poggioreale. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate a identificare eventuali complici.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628