Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Giorgio del Sannio, Genito ha incontra i commercianti

Scritto da il 5 maggio 2011 alle 18:32 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il candidato sindaco Maurizio Genito, insieme ai componenti della lista civica n. 2 “Libera…Mente”, ha incontrato ieri sera una rappresentanza dei commercianti di San Giorgio del Sannio in vista delle prossime elezioni amministrative. La riunione è stata l’occasione per fare il punto della situazione sui problemi che vivono gli operatori economici del paese e iniziare a studiarne le possibili soluzioni.
“C’è un diffuso malcontento tra coloro che, a San Giorgio del Sannio, lavorano nel campo del commercio e dell’artigianato – ha detto Genito -. La crisi economica e l’assenza di qualsiasi politica di sostegno alle attività imprenditoriali del posto rischiano di condurci verso il collasso con pesanti ed eventi ricadute sullo sviluppo del nostro territorio. La nostra lista è pronta a dare una mano ai commercianti con proposte serie e concrete. Vogliamo imprimere una svolta rispetto all’inerzia degli ultimi cinque anni dove la delega al commercio è stata tenuta da Claudio Ricci, attuale candidato sindaco, che non ha fatto alcuna programmazione ma ha utilizzato il potere soltanto per creare consenso”.
Venendo alle proposte inserite nel programma, Maurizio Genito ha innanzitutto annunciato che, qualora la lista “Libera…Mente” dovesse vincere le elezioni, la delega al commercio e all’artigianato sarà affidata direttamente a un operatore del settore che sarà individuato dagli stessi commercianti. “E’ questo un gesto di fiducia e di riconoscenza nei confronti di una categoria che ha grandi potenzialità ma non è stata mai coinvolta nei processi decisionali”, ha spiegato il candidato sindaco che è poi passato a illustrare il punto del programma relativo all’Ente Fiera. “Si tratta di un’area strategica per lo sviluppo di San Giorgio che va necessariamente riqualificata e resa operativa. Noi crediamo che quello spazio vada gestito in cooperazione con i commercianti del posto, creando nuove opportunità di mercato e attraendo visitatori da fuori paese”. Per quanto riguarda poi le attività di promozione territoriale, Maurizio Genito ha dichiarato la sua disponibilità a rivedere la programmazione culturale comunale: “Gli eventi estivi non si possono esaurire in una serata con l’organizzazione della Notte Bianca, ormai ridotta a una sagra paesana. C’è la necessità di costruire un programma che racchiuda l’intero ciclo estivo e coinvolga le associazioni a partire dalla Pro Loco”.
Per Genito, “i commercianti devono mettersi insieme perché si possa fare massa critica rispetto al difficile momento economico che stiamo vivendo. Il Comune, da parte sua, dovrà promuovere attività di sostegno a iniziare dalla rimodulazione della fiscalità locale a carico delle attività commerciali. Queste non sono promesse perché il nostro programma amministrativo è stato scritto con i Bilanci dell’Ente alla mano e sarà portato avanti con la concertazione con le categorie produttive del paese”. Quindi l’appello finale ai commercianti a “impegnarsi perché il destino del commercio a San Giorgio conosca nuovamente una crescita nell’esclusivo interesse della comunità e chi in essa vi opera”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628