Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Morcone: uccise la figlia. Torna in carcere per scontare la pena

Scritto da il 5 febbraio 2011 alle 14:32 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri di Morcone hanno arrestato Esterina Cioccia, 45enne del luogo, per  un provvedimento di carcerazione di espiazione pena definitiva emesso dalla Procura di Benevento. Si tratta di un provvedimento per una condanna, a seguito rito abbreviato, del Tribunale di Benevento, confermato dalla Corte di Assise di Appello di Napoli e dichiarato definitivo dalla Corte Suprema di Cassazione, per l’ espiazione di una pena di anni 6 e mesi 8 di reclusione che l’interessata dovrĂ  scontare nel carcere di Pozzuoli ove è stata condotta al termine delle formalitĂ  di rito. I fatti risalgono al 27 febbraio del 2008 quando la donna era in casa con la figlia Daniela Piccerillo, 25 anni, e nel corso di una lite scoppiata per le frequentazioni della ragazza non condivise dalla madre, questa afferrò un coltello da cucina e colpì la giovane al petto che morì sul colpo. La donna dopo aver scontato un periodo di pena agli arresti domiciliari ora dovrĂ  rimanere in carcere fino al 26 ottobre del 2014.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628