Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Uil Fpl, lettera aperta a enti locali e dipendenti della sanità

Scritto da il 5 gennaio 2011 alle 11:22 e archiviato sotto la voce Attualità, Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La UIL FPL esaminata la Legge n. 122 del 30/07/2010 ed in particolare il comma 10, che stabilisce la trasformazione obbligatoria della “liquidazione” da TFS a TFR, per tutti i dipendenti pubblici, con effetto sulle anzianità contributive che matureranno a far data dal 01 gennaio 2011, in considerazione che il predetto comma prevede che “….il trattamento di fine rapporto (TFR) si effettua secondo le regole dell’articolo 2120 del codice civile, con l’applicazione dell’ aliquota del 6,91 per cento….” COMUNICA che in data odierna ha inviato a tutti gli enti datori di lavoro (comuni, provincia, comunità montane, camera di commercio, IACP, E.P.T., ADISU, A.O. “G. Rummo”, ASL BN1) la lettera con la richiesta “a non applicare la trattenuta del 2,50% sull’80% delle voci stipendiali fisse (o del 2% sul100% delle predette) ed a corrispondere le somme dovute, senza alcuna decurtazione per il TFR” dal momento che questo onere è a totale carico degli enti, come previsto dal codice civile. INVITA gli iscritti UIL FPL e tutti i lavoratori a controllare la prossima busta paga del mese di Gennaio 2011, al fine di verificare l’ avvenuta trattenuta, e qualora quest’ultima venisse effettuata, le nostre segreterie saranno a disposizione per le azioni di diffida e recupero. EVIDENZIA che la trattenuta sul TFR è una imposizione voluta dall’INPDAP, con circolare n. 17 del 08 Ottobre 2010, che non trova riscontro nella sopra citata legge.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628