Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Martino Valle Caudina: Associazione N’ata, progetto contro il randagismo

Scritto da il 3 febbraio 2011 alle 10:29 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Sabato 5 febbraio, alle ore 11, presso la Sala Unicef di San Martino Valle Caudina, si terrà una conferenza stampa per la presentazione di un progetto contro il randagismo e per un equilibrato rapporto tra l’uomo, l’animale e l’ambiente.
Alla conferenza stampa parteciperanno Stefano Campese, presidente
dell’associazione N’ata San Martino e Pasquale Casciello dell’associazione
Accademia Kronos Onlus. L’idea progettuale è nata dopo il convegno che si è tenuto a San Martino Valle Caudina “Quattro cani per strada”, che ha suscitato l’interesse ad affrontare il problema del randagismo, cercando soluzioni semplici, nel rispetto per gli animali e senza aggravio di spese per la collettivitĂ . L’abbandono dei cani, avviene tutti i giorni dell’anno; si accentua, nei periodi estivi, durante i quali, circa 60.000 cani vengono abbandonati.
Il 60% dei cani muore o stritolati dalle ruote di una macchina o di malattia o di fame e di stenti. Eppure, Lisbona prima, e Bruxelles poi, nel trattato europeo, dichiarano con forza che gli animali sono esseri senzienti; eppure, la carta universale dei diritti degli animali, proclama e sancisce all’art. 1 “tutti gli animali nascono uguali davanti alla vita e hanno gli stessi diritti all’esistenza.”
Un altro dato negativo è che i cani carcerati a vita nei canili, ammontano a
oltre 1.600.000. Se consideriamo una retta per il mantenimento di ciascun cane mediamente di € 1,50 al giorno, si spendono 870 milioni di € all’anno.
Solo nella nostra regione si spendono ogni anno circa 20 milioni di euro ed ogni anno i cani catturati aumentano di circa 6700 unità.
Tanti soldi spesi senza risolvere il problema. Esistono, invece, soluzioni migliori che consentono allo stesso tempo minori spese e maggiore rispetto dei diritti degli animali, nell’interesse di tutti.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628