Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

“Natale tra Arte Colta e Tradizioni Popolari”, domani il penultimo appuntamento

Scritto da il 3 gennaio 2011 alle 17:50 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Cultura & Spettacoli, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Penultimo appuntamento con “Natale tra Arte Colta e Tradizioni Popolari”, la kermesse natalizia dell’Ept di Benevento che domani (ore 19.30) fa tappa a Molinara, e piĂą esattamente nella splendida cornice dell’antichissimo e suggestivo Palazzo Ionni (da poco restituito alla cittadinanza dopo accurati lavori di restauro), per lo spettacolo “Un incontro tra Cinema e Teatro”, che vedrĂ  protagonista l’attore e regista Michele Placido con la partecipazione dello stesso ideatore e autore del recital Davide Cavuti, solista alla fisarmonica, e dell’Orchestra da camera femminile di Kiev. Si tratta di una rappresentazione suddivisa in tre quadri, uno dedicato alla poesia, uno al teatro ed un altro, infine, al cinema. “E’ un percorso poetico musicale sul Novecento – sottolinea Michele Placido – partendo dal tema della passione-amore con un omaggio a Gabriele d’Annunzio, Luigi Pirandello, Guido Gozzano e proseguendo il viaggio nel mondo del cinema relativo proprio alla carriera del sottoscritto”. Alla parte recitata si alterneranno le musiche eseguite dall’Orchestra da Camera femminile di Kiev con il solista Davide Cavuti, premiato nel 1999 a Ischia per i suoi studi sul tango e sulla musica di Astor Piazzolla, che vanta collaborazioni con solisti di fama mondiale quali Hugo Aisemberg, Michele Campanella, Massimo Quarta, Michael Grace, Federico Mondelci,
Ivan Gromakov, Serghej Kaiazkij, Bruno Tommaso, Javier Girotto, Antonella Ruggiero, Cecilia Gasida, Katia Ricciarelli. Michele Placido sarĂ  sul grande schermo il prossimo 21 gennaio con il suo ultimo lavoro da regista sulle vicende del bandito Renato Vallanzasca nel quale ha preso parte anche il giovane compositore Davide Cavuti firmando due brani originali per la colonna sonora; Placido, nel 2011, sarĂ  anche il protagonista del prequel del Film “Amici miei” (con Christian De Sica, Giorgio Panariello, Massimo Ghini) e di “Manuale d’Amore 3″ al fianco di Robert De Niro e Monica Bellucci. Il sodalizio tra Davide Cavuti e Michele Placido, nato nel teatro con recital di grande successo, si è protratto anche nel cinema nel film ” Il Grande Sogno” (2009 ), per la regia dello stesso Placido, interpretato da Riccardo Scamarcio, Luca Argentero, Laura Morante, nel quale il musicista Cavuti ha fatto il suo esordio nel cinema, inserendo un suo brano originale nella colonna sonora. Cavuti ha firmato anche “Le temps de Renè” e “Noir” due brani della colonna sonora dell’ultimo film di Placido su “Renato Vallanzasca” interpretato da Kim Rossi Stuart, Filippo Timi, Paz Vega e Francesco Scianna e fuori concorso alla 67esima mostra del Cinema di Venezia. Nel 2008 Placido ha interpretato alcuni testi scritti dallo stesso Cavuti per il disco “Tango or not Tang’o” firmato da Cavuti e Paolo Di Sabatino, con Paola Turci e Javier Girotto. Nel 2009 si segnalano altre due importanti produzioni teatrali che hanno visto protagonisti insieme l’attore Michele Placido e il giovane musicista Cavuti entrambe prodotte dal Teatro di Roma: “Prima che il sogno” in cui oltre a Cavuti e Placido sul palco c’era anche il maestro Giorgio Albertazzi; “Fatti di Fontamara” diretto da Placido con le musiche originali di Cavuti, spettacolo messo in scena con 10 dei migliori attori esordienti italiani dopo il terremoto dell’Aquila. «Dopo Ughi e Tosca – ha spiegato il commissario dell’Ept Antonello Barretta – Placido è un altro grande nome che dĂ  lustro alla manifestazione e la inserisce di diritto, per qualitĂ  della proposta e risposta del pubblico, tra le migliori mai realizzate sul Natale prima d’oggi. Questo è un fatto che ci soddisfa enormemente e ci induce a lavorare in maniera ancora piĂą alacre per lo sviluppo turistico di un territorio che ha un potenziale attrattivo immenso». Ricordiamo che l’ultimo evento in cartellone, quello che in pratica farĂ  calare il sipario sulla rassegna natalizia dell’Ept, è quello del 6 gennaio con il quartetto jazz di Luca Aquino in scena presso la Basilica di San Bartolomeo con il progetto “Icaro Solo”. L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628