Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

CittĂ  Spettacolo, barriere architettoniche: incontro Comune – associazioni disabili

Scritto da il 2 agosto 2011 alle 19:48 e archiviato sotto la voce Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è svolta questa mattina presso la sede dell’ANMIC, Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili, in via del Pomerio, l’incontro tra i rappresentanti delle associazioni dei disabili riunite nella FAND e l’assessore alla Cultura del Comune di Benevento, Raffaele Del Vecchio.

Presenti, oltre al vicesindaco Del Vecchio e al presidente della Fand Mariano De Luca, anche il consigliere dell’ANMIC, Giuseppe Principe, il presidente dell’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi sul Lavoro), Corradino Romano, il neo presidente UNMS (Unione Invalidi per Servizio Istituzionale), Angelo Raffaele Di Santo, la presidente e il consigliere dell’UICI (Unione Nazionale Ciechi ed Ipovedenti), Raffaella Masotta e Alfredo Del Grosso.

L’incontro è stato utile per creare una collaborazione tra il Comune di Benevento e le associazioni dei disabili per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di cultura a partire dalle location che ospiteranno la XXXII Edizione di Benevento Città Spettacolo in programma dal 2 all’11 settembre.

“Siamo qui – ha spiegato il presidente della FAND, Mariano De Luca – per dare il nostro contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Con questa importante collaborazione, voluta dal vicesindaco Del Vecchio, diamo il via ad un percorso importantissimo. Si tratta, per la nostra categoria, di un evento storico che di fatto rafforza il sistema della democrazia nella comunità in cui viviamo”.

“Lo scopo di questo incontro – ha spiegato l’assessore Del Vecchio – è quello di controllare preventivamente tutti i luoghi che ospiteranno il Festival, individuando gli interventi necessari per adeguarli alla fruibilità da parte delle persone diversamente abili e in particolare di coloro che hanno problemi di deambulazione. Si tratta di un dovere per l’Amministrazione. Un dovere che consiste nel mettere tutti i cittadini nelle stesse condizioni.

E dunque in questo caso – ha concluso Del Vecchio – lavoreremo per mettere tutti nelle condizioni di fruire del patrimonio culturale immateriale di cui andiamo più fieri: “Benevento Città Spettacolo”. Per questo verificheremo l’accessibilità dei luoghi che lo ospiteranno e segnaleremo gli spettacoli che potranno essere fruiti anche dai portatori di particolari handicap”.

Subito dopo l’incontro i rappresentanti dell’associazione dei disabili e l’assessore Raffaele Del Vecchio hanno effettuato i sopralluoghi in alcune delle 20 location che ospiteranno il Festival, accompagnati da un tecnico incaricato di attuare gli adeguamenti richiesti.

Il percorso è stato compiuto anche dal consigliere dell’ANMIC delegato all’abbattimento delle barriere architettoniche, Giuseppe Principe, che ha sperimentato direttamente, con la sua carrozzella, l’accessibilità delle strutture e fornito al tecnico delucidazioni sui tipi di interventi da effettuare.

Il sopralluogo di questa mattina ha riguardato il Complesso di Sant’Ilario, il Teatro Comunale, il Chiostro di Santa Sofia, il Teatro De Simone dove sono stati riscontrati alcuni interventi da attuare per eliminare le piccole barriere architettoniche esistenti. Secondo il consigliere ANMIC, Giuseppe Principe, “molto è già stato fatto per l’accessibilità dei luoghi visitati, ma sono necessari ancora alcuni interventi”.

Nei prossimi giorni saranno effettuati i sopralluoghi presso gli altri siti che ospiteranno il Festival.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628