Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Del Basso De Caro (Pd): ‘Doveroso aderire all’appello dell’Anci regionale’

Scritto da il 2 luglio 2011 alle 12:18 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In merito alla mobilitazione indetta da ANCI Campania per lunedì 27 giugno alle ore 17 presso la Presidenza della Giunta Regionale della Campania, allo scopo di richiedere un intervento immediato per lo sblocco dei pagamenti e per l’avvio degli investimenti e delle opere pubbliche è intervenuto Umberto del Basso De Caro, vicecapogruppo PD alla Regione Campania.

‘La drammatica situazione finanziaria in cui versano gli Enti locali richiede che, da subito – afferma – vengano intraprese iniziative che evitino il collasso totale dell’azione, soprattutto, dei piccoli Comuni che rappresentano la stragrande maggioranza istituzionale della popolazione sannita.
Uno stato di crisi, prosegue l’esponente del PD, reso ancor più difficile dalle scelte della finanziaria regionale dalle misure approvate dal Consiglio dei Ministri di giovedì scorso: alla già asfittica carenza delle entrate, si aggiungono, infatti, le decisioni della Giunta di bloccare le rate di ammortamento dei mutui contratti dai Comuni ed i riflessi negativi derivanti anche dallo stop agli investimenti degli stessi.
Per questo motivo, sostiene De Caro, ho ritenuto politicamente doveroso aderire all’appello dell’Associazione campana dei Comuni, l’Anci regionale, per una mobilitazione silenziosa che ha avuto quale risultato la convocazione dell’Associazione da parte del Presidente della Giunta regionale Caldoro per il lunedì prossimo per discutere delle disposizioni del bilancio regionale.
Nel clima di “lacrime e sangue” soprattutto per i più deboli, che ha contraddistinto l’azione finanziaria del Governo e della Regione, sottolinea De Caro, era impossibile restare inerti a guardare. Soprattutto nelle zone interne della Campania, e rispetto a servizi essenziali per i cittadini, gli unici interlocutori restano i Comuni che, oggi, sono spogliati di qualsiasi capacità operativa.
L’incontro si spera possa concludersi con l’accettazione delle richieste dell’Anci di poter garantire ai cittadini, soprattutto a quelli delle fasce più deboli, servizi che altrimenti non sarebbero garantiti da nessuno.
In questo senso, conclude De Caro, spero che l’appello dell’Anci sia raccolto da tutti gli amministratori locali, vessati da tagli ormai non più sopportabili dai cittadini e che, comunque, venga mantenuto alto il livello di mobilitazione istituzionale nell’interesse dei cittadini dei Comuni Campani.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628