Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tasso di disoccupazione in crescita, la preoccupazione di Pepiciello (Giovani Udeur)

Scritto da il 2 maggio 2011 alle 17:41 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Cresce la disoccupazione nel Sannio’. E’ quanto scrive in una nota Francesco Pepiciello, segretario cittadino Giovani Udeur e candidato alla carica di consigliere comunale.

‘Secondo i dati annuali pubblicati il primo aprile dall’Istat, il tasso di disoccupazione nel 2010 si è attestato al 11,5% con una crescita dello 0,4% rispetto al 2009 (11,1%). In provincia di Benevento sono in media 11.000 le persone in cerca di occupazione,di cui 6.000 maschi e 5.000 femmine. Stesso andamento peraltro si registra sia su scala regionale, dove la disoccupazione è salita dal 12,9% al 14%, sia in ambito nazionale con il passaggio dal 7,8% del 2009 al 8,4% dell’ultimo anno. A pagare il prezzo maggiore sono gli uomini il cui indice di disoccupazione sale dal 9,2 al 10,5%.
I duemila posti persi nel Sannio, secondo l’Istat, sono tutti nel comparto Agricoltura che passa dagli 11.000 occupati del 2009 ai 9.000 censiti nel 2010.
Un altro dato da non sottovalutare sono il numero degli inattivi,che quindi rappresentano la non forza lavoro, nel Sannio sono 91.000,di cui 34.000 maschi e 57.000 donne,che rappresentano,secondo i dati Istat, il 48,2%,in aumento rispetto al 47,6% del 2009.
Tenendo presente che il tasso di disoccupazione corrisponde al numero dei disoccupati fratto il totale della forza lavoro,risulta evidente che,essendoci stato un incremento della non forza lavoro,ovvero una riduzione della forza lavoro,paradossalmente,trovandosi questo dato al denominatore, fa migliorare il dato finale
Infatti se, invece analizziamo il tasso di occupazione, che e’ dato dal rapporto tra occupati e popolazione,vediamo che nel 2010 in provincia di Benevento è sceso al 45,7% contro il 46,4% di dodici mesi prima,quindi risulta diminuito dello 0,7%,quasi il doppio della crescita del tasso di disoccupazione. Nel Sannio nel 2010 risultano occupate complessivamente 87.000 persone comprese tra i 15 e i 64 anni di età; nel 2009 erano 89.000. Le donne occupate salgono da 32.000 a 33.000 unità, gli uomini calano da 57.000 a 55.000.
Questo, prendendo in considerazione la popolazione dai 15 ai 64 anni.
Se analizziamo i dati riguardante il tasso di occupazione dei giovani nel Sannio,tra i 15 e 24 anni,vediamo che esso e’ sceso dal 13,4,del 2009 al 13,1,del 2010,per i giovani dai 25 ai 34 anni si passa dal 45% del 2009 al 44,4% del 2010.
Pensate che in solo 6 anni c’e’ stato una decrescita del 4,8%,sono stati persi 7.000 posti di lavoro.
Rispetto a questo come dobbiamo sentirci di destra o di sinistra?
La situazione si presenta difficile, non c’e’ più tempo per pensare a dispute, ma e’ necessario collaborare tutti insieme per fare proposte e realizzarle in modo che il Sannio possa ritornare, almeno, ai livelli del 2004, dove avevamo un tasso di occupazione del 50,5%’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628