Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Lavoratori ex consorzi, Guerra (Idv): ‘Inserirli tra gli scrutatori alle prossime elezioni’

Scritto da il 1 aprile 2011 alle 12:09 e archiviato sotto la voce Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘La vicenda dei 127 dipendenti dei disciolti consorzi rifiuti sta assumendo, mese dopo mese, contorni sempre più preoccupanti’. E’ quanto scrive in una nota Luca Guerra Portavoce provinciale Idv.

‘Infatti – spiega – nonostante la tenacia del comitato dei lavoratori, in lotta da quasi un anno per il rispetto di diritti acquisiti e la difesa della propria dignità di persone, e nonostante l’impegno dimostrato dall’Amministrazione Pepe e dall’Amministrazione Cimitile, che hanno prima accolto e poi convogliato le richieste dei lavoratori in precisi accordi istituzionali per la concessione della Cig in deroga, la vertenza non ha trovato tuttora una soluzione definitiva.

Lo stop all’iter della concessione della Cig, dovuto alla recente sentenza del Giudice del Lavoro, su ricorso di soli tre lavoratori, ha impresso alla vicenda una ulteriore torsione verso un epilogo drammatico: ai quasi nove mesi già trascorsi senza stipendio, si rischia di aggiungere la mancata disponibilità della Cassa, con la conseguenza che decine di famiglie resteranno prive di reddito per chissà quanto tempo ancora.

È una situazione insostenibile, di cui tutti, attori politici o meno, dovremmo farci carico. Ed è in questo quadro che abbiamo deciso di avanzare al sindaco Pepe la seguente richiesta: in occasione della costituzione dei seggi per le elezioni amministrative, perché non inserire tra gli scrutatori una quota di lavoratori dei disciolti consorzi in modo da consentire loro di recuperare, pur se in forma insolita, una piccola parte del reddito da lavoro che gli è stato sottratto?

Certo, non sarebbe una risposta definitiva al problema e ad alcuni potrebbe apparire come una mera “offerta simbolica” ma, andandosi a costituire come una sorta di risarcimento provvisorio, darebbe comunque un po’ di respiro a persone che ne hanno estremo bisogno.

Ci sembra, in ogni caso, una proposta di buon senso, non impossibile da mettere in pratica. E se dovesse essere accolta, come auspichiamo, pur essendo un rimedio limitato e temporaneo – ne siamo consapevoli – testimonierebbe ancora una volta dell’intento di un’intera comunità, e dei suoi rappresentanti istituzionali, a non lasciare senza tutele i propri lavoratori’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628