Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Trasporto pubblico, Bello: ‘I ridimensionamenti non incidono sull’occupazione’

Scritto da il 1 aprile 2011 alle 11:32 e archiviato sotto la voce Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è tenuto nella tarda serata di ieri, 31 marzo, presso la sede dell’assessorato provinciale di Benevento ai trasporti in Largo Carducci, l’incontro tra l’assessore delegato, Gianvito Bello, e i rappresentanti sindacali di categoria CGIL, CISL e UIL sulla vertenza del Trasporto pubblico locale (Tpl) nel contesto dello sciopero nazionale di settore.
Il confronto, a giudizio di Bello, è stato utile a rasserenare il clima sociale e a tranquillizzare i lavoratori. Infatti, l’assessore ha rappresentato ai suoi interlocutori che i tagli imposti dalla Regione Campania al settore , a loro volta derivanti dalle economie imposte dal Governo centrale, sono quantificabili nel Sannio nella misura del 5% rispetto alle dotazioni finanziarie precedenti, equivalenti dunque alla cancellazione del 10% delle percorrenze.
Ciò posto, ha detto l’assessore, i ridimensionamenti sono assolutamente sopportabili dalle Aziende e comunque non incidono sui livelli occupazionali. In questa fase di transizione tra l’attuale gestione e quella che dovrà essere avviata entro la fine del corrente anno 2011 il servizio di Tpl nel Sannio, ha proseguito Bello, potendo peraltro contare sul grande senso di responsabilità del Sindacato e dei lavoratori tutti, può continuare ad essere espletato come sinora fatto, sia pure, ha precisato l’assessore, nella piena consapevolezza da parte dell’assessorato ai trasporti provinciale delle sue notevoli insufficienze e delle sue forti ed acclarate criticità.
Con l’Università del Sannio, ha aggiunto Bello, la Provincia sta lavorando per definire il cronoprogramma degli adempimenti che porteranno al bando di gara per il gestore unico delle linee di trasporto pubblico locale nel Sannio. «E’ un impegno che onoreremo – ha detto Bello – anche perché siamo convinti che il gestore unico porterà finalmente ad una ottimizzazione delle risorse finanziarie per rendere finalmente degno di un Paese civile un servizio essenziale per la collettività».
Commentando la vicenda, il presidente della Provincia Aniello Cimitile ha sottolineato come la sua Amministrazione si è sentita da sempre coinvolta in questa delicata vicenda impegnandosi strenuamente per evitare il collasso di un comparto vitale per un’area interna che già presenta, per diverse ragioni, formidabili difficoltà per la mobilità dei cittadini. Sulla riorganizzazione complessiva del servizio Tpl, inoltre, il presidente Cimitile ha assicurato che, nonostante i duri colpi inferti dai tagli nazionali e regionali, resta l’impegno a evitare un deupaperamento delle corse che potrebbe poi comportare la messa in discussione dei livelli occupazionali con ricadute negative più copmplessive anche sul sistema economico sannita. Cimitile, infine, ha espresso un sentito ringraziamento all’assessore Bello e al dirigente di Settore Velleca per la positiva gestione della vertenza trasporti e un plauso ai sindacati e ai lavoratori per il senso di responsabilità dimostrato nei confronti degli utenti sanniti.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628