Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Gara cinofila di cani da caccia sul Taburno

Scritto da il 29 novembre 2010 alle 10:55 e archiviato sotto la voce Attualità, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è svolta tra gli splendidi boschi vestiti d’autunno del Taburno, in località Laiano, frazione in agro del Comune di Sant’Agata dei Goti, una prova cinofila di caccia pratica senza sparo a beccacce con certificazione di attitudine al campionato, prova valida appunto per il campionato italiano lavoro.
La prova è stata organizzata dal Gruppo Cinofilo Sannita, sotto la direzione di Amedeo Di Leone, in collaborazione con le associazioni venatorie ANUU ed EPS. Hanno altresì partecipato all’evento il Pointer Club e la Società Italiana Setter.
Inoltre hanno patrocinato moralmente l’evento, la Regione Campania, la Comunità Montana del Taburno, l’Ente Parco del Taburno, il Comune di Sant’Agata dei Goti e il Comune di Frasso Telesino. Presenti all’evento il Consigliere saticulano CESARE ed il Sindaco di Frasso Telesino dr. Massaro.
La prova è stata sostenuta con la partecipazione di oltre 20 soggetti, che hanno tenuto impegnata la giuria composta da Oscar Monaco e Mario Di Pinto per l’intera giornata.
Alla gara ha partecipato anche un gruppo di cani non iscritti all’ENCI ma solamente all’anagrafe canina; cani giudicati dal Presidente dell’Enci, tra i quali si sono distinti i kurzar condotti da Egidio Insogna di Melizzano.
L’evento è stato di notevole e fondamentale importanza perché ha dato la possibilità sia ai partecipanti che agli spettatori di ammirare oltre alle capacità istintive e naturali dei cani anche le qualità paesaggistiche del Monte Taburno: una catena montuosa appenninica di elevato valore, una risorsa naturale alla quale prestare sempre massima attenzione per le potenzialità conserva e riserva.
Infine e non ultimo ma da primo è indispensabile elogiare e ringraziare il Presidente dell’Ente Parco del Taburno, Dott. Giovanni Moriello, il quale grazie al suo consenso, ha permesso l’esercizio dell’attività competitiva cinofila.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628