Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Presentato oggi il progetto Obiettivo T

Scritto da il 25 novembre 2010 alle 19:40 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Presentato oggi pomeriggio progetto Obiettivo T sostenuto dal Comune di Benevento a cura della Compagnia Stabile Solot, presso il Mulino Pacifico, sono intervenuti l’Assessore alla Cultura del Comune Raffaele Del Vecchio, Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia della Solot.
Del Vecchio ha sottolineato che, senza falsa modestia, si tratta di una lotta senza quartiere quella che l’Amministrazione Comunale di Benevento ha cominciato quattro anni fa con il potenziamento di eventi come Città Spettacolo, Il premio Strega, la nascita di Universo Teatro, Natale Arcobaleno, Zona Franca, Riverberi o le molteplici attività legate all’inserimento del complesso monumentale di S. Sofia nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Ha poi continuato: “le difficoltà economiche si vincono valorizzando quello che abbiamo, non cancellandolo o trascurandolo colpevolmente, come per decenni è successo in questa città”.  “I visitatori che si soffermano a Benevento, per fortuna sempre più numerosi, la definiscono un bellissimo centro di storia e di cultura”. “Dunque, il lavoro è stato fatto e si stanno realizzando nuovi progetti”. – conferma Raffaele Del Vecchio -  “In questo contesto la Solot offre, ancora una volta, motivi di socializzazione sana soprattutto per le fasce più giovani del capoluogo sannita, perché se le persone vanno a teatro, leggono i libri, vanno ai concerti diventano migliori e se le persone che abitano la nostra città migliorano Benevento ne trae solo vantaggi”.
L’intervento di Antonio Intorcia e Michelangelo Fetto ha evidenziato il ricco programma che andrà in scena al Mulino Pacifico e i numerosi appuntamenti che dureranno fino a primavera: il 5 Gennaio, unica serata realizzata al Teatro Comunale, Concorso Per  Nuovi Talenti Comici  Mi Faccia Ridere, una vera gara dove il giudizio del pubblico è sovrano.
Il 21 e 22 Gennaio, la Solot Compagnia Stabile di Benevento presenta Looking For Peppe di Giuseppe De Vincentis, regia di Michelangelo Fetto, con  Giuseppe De Vincentis, Pino Carbone e Katia Cogliano. Il Peppe del titolo è un cittadino napoletano che ha vissuto parte della sua esistenza dedito ad imprese criminali di vario genere ed è il motivo per cui ha vissuto quasi la metà della stessa nelle patrie galere. Si potrebbe pensare, come purtroppo frequentemente usa, ad un’anima persa, ad un condannato a vita, al marchio indelebile e, se volete, ad un’altra cinquantina di luoghi comuni che more solito vengono copiosamente adoperati verso chi ha passato la soglia fatale di una casa circondariale; eppure non tutto è perduto… .
Il 3 Febbraio, Teatro delle Forme presenta Juve Napoli 1 – 3, La presa di Torino. Dal testo di Maurizio De Giovanni, drammaturgia, ddeazione e regia Antonio Damasco. Un racconto, per immagini intime e collettive, di quando una partita di calcio poteva rappresentare la rivincita di una intera classe sociale. Lo stadio è teatro di uno spazio altro, dove i ruoli, le convenzioni e le maschere del quotidiano possono essere gettate, per lasciare posto a quegli incontri che nella vita reale difficilmente si realizzerebbero.
Il 12 Febbraio, Tourbillon Teatro presenta Mamma Compie 70 Anni di Alessandra Asuni. I personaggi di Manuel e Luis sono di pura invenzione, i riferimenti ai fatti sono realmente accaduti. I due fratelli sono il tramite con cui si dà vita a un passato, e nello stesso tempo sono espressione della nostra contemporaneità. La madre che li ha generati è la Spagna del
dopoguerra franchista che si impone prepotentemente nella nostra attualità e che, a 70 anni
dall’instaurazione del regime, decide di scavare nel suo passato e di riappropriarsi dei suoi figli.
il 19 Febbraio (fuori abbonamento) Nessuno E’ Perfetto di e con Giovanni Perfetto. Si assisterà ad uno spettacolo basato su racconti di vita quotidiana e personaggi riletti attraverso la lente deformata della comicità. Il 28 Febbraio, Arca Azzurra Teatro presenta Bottegai
(un delirio, una riflessione, una confessione). Scritto e diretto da Ugo Chiti. Tre monologhi che si accostano assieme seguendo l’apparente logica di un divertito passaggio temporale.
Il 4 e 5 Marzo, Solot Compagnia Stabile di Benevento con il patrocinio dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” presenta The Notebook – Il Grande Quaderno liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Agota Kristof,  Il grande quaderno-Trilogia della città di K. regia Daniele Muratore. Una favola nera. Che ferisce il senso del pudore e tocca il lato più oscuro della verità. L’unico modo per sopravvivere è sognare, scrivere, inventare. Il 12 e 13 Marzo, la Solot Compagnia Stabile di Benevento presenta Frutta Fresca E Qualcos’altro, liberamente tratto dai Monty Python. Esperimento teatrale di e con  viviana altieri. Un’ esilarante serie di  sketch teatrali tratti da “Monty Python’s Flying Circus” ‘innovativa e fortunata serie comica trasmessa dalla BBC tra il 1969 e il 1974.
Il 19 Marzo, Solot Compagnia Stabile di Benevento, presenta Festa Di Primavera, Festa Italiana. Quest’anno la festa di primavera non potrà non celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Con la proiezione del film “I briganti Italiani” (celebre film del 1961 girato dalle nostre parti per celebrare i cento anni della Repubblica ed interpretato da un cast stellare …un nome per tutti Vittorio Gassman) ed una mostra fotografica. L’intenzione è quella di dare lustro alla nostra identità nazionale mai così bistrattata e vilipesa e messa a repentaglio come in questi ultimi tempi.
26 Marzo (fuori abbonamento) Ensemble Heliopolis ‘Na Curtellata Sì, Ma Schiaffe Maje canzoni napoletane “di giacca”. Così all’inizio del secolo scorso vennero definite le canzoni napoletane che si discostavano dalle atmosfere idilliache vagheggiate in tante fortunate creazioni, per esprimere invece sentimenti forti quali gelosia, desiderio di vendetta, sdegno per l’onore tradito.
Date da definire per gli Incontri Intorno al Cinema Omicron (1963) Un film di Ugo Gregoretti. I Briganti Italiani (1961)un film di Mario Camerini, con Vittorio Gassman realizzato per il 100° anniversario della Repubblica Italiana e girato interamente nella provincia di Benevento.
Laboratorio i scrittura Altra Terra ideato e a cura di Carla Cirillo.
Dai Disegnami Una Favola, uno spettacolo scritto e diretto da Michelangelo Fetto; Grammaticanto di Alberto Villa; Sognando Auschwitz il giorno della memoria presentato dai Magazzini di Fine Millennio Compagnia TeatrAzione, Valani, scritto e diretto da Michelangelo Fetto, musiche composte ed eseguite dai Sancto Ianne, con lo stesso Fetto e Antonio Intorcia.
Inizio campagna abbonamenti dal 13 dicembre al Mulino Pacifico dalle ore 16 alle 19 costo del abbonamento intero Euro 65,00 e ridotto (studenti) Euro 40,00. Per informazioni 0824 47037 – www.solot.it.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628