Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Ekoclub International: Natale, no a strage annuale di abeti

Scritto da il 25 novembre 2010 alle 10:02 e archiviato sotto la voce Ambiente, Attualit√†. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Da un po‚Äô di anni a questa parte, caduto in disuso il presepe, durante le festivit√† natalizie, si √® diffusa l’usanza laica dell’albero di Natale.
Quest’usanza per√≤ finisce per trasformarsi in una strage di alberelli e in becero mercimonio ai danni di specie vegetali immolate inutilmente con il pretesto di una ‚Äúsanta‚ÄĚ festa.
Le abitazioni, durante il periodo festivo, possono essere addobbate anche diversamente e, soprattutto, senza coinvolgere piante vere; esistono bellissimi alberi finti!
 Ogni anno una strage: in tutto il pianeta milioni di piccoli abeti dopo due settimane di gloria finiscono la loro esistenza nel cestino dei rifiuti.
Anche perché l’incontro ravvicinato con un albero vero e vivo per quanto possa sembrare banale può rivelarsi molto educativo per i bambini.
Le iniziative tese a recuperare o a salvare gli alberi di Natale sono pi√Ļ numerose che mai. Anche Ekoclub International di Benevento esorta tutti a evitare di uccidere dei poveri alberelli indifesi. In tutto il mondo si mettono in atto iniziative per evitare la strage di abeti; ne citiamo solo alcune: I Comuni, com’√® accaduto a Roma, potrebbero allestire dei centri raccolta di alberelli e dopo preoccuparsi della loro messa a dimora.
Si potrebbero organizzare nelle scuole dei concorsi per la realizzazione di alberi natalizi con materiale riciclato.
Se proprio non si può evitare l’acquisto di un albero vero, sarebbe opportuno raccoglierli, come avviene a Parigi e a Londra per poi farli diventare compost, infatti, a Parigi ogni anno vengono allestiti un centinaio di punti di raccolta per pini e abeti; alberi che saranno trasformati in compost e, la stessa cosa si verifica anche a Londra.
In definitiva, il Natale è una festa cattolica dedicata al concetto della natività, perché uccidere delle piante innocenti?                                       

Luigi La Monaca, Presidente provinciale Ekoclub International 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628