Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

I Divisione, Benevento – Gela 2-1: la doppietta di Pintori regala il successo ai giallorossi

Scritto da il 22 agosto 2010 alle 21:08 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Era importante vincere contro il Gela ed il Benevento è riuscito a centrare l’obiettivo, conquistando con merito i primi tre punti della stagione.
Non è stata però una passeggiata, complice il caldo torrido e la buona disposizione in campo degli avversari che non hanno consentito ai ragazzi di mister Cuttone di carburare subito e a dovere.
Il motore giallorosso inizia ad entrare in pressione solo al 23’ quando l’ispiratissimo Pintori serve Carcione che dal limite dell’area lascia partire una conclusione che sfiora l’incrocio dei pali. Dovrà passare, però, ancora un quarto d’ora prima che gli sforzi dei sanniti si traducono in un rocambolesco gol: sul corner battuto da La Camera, Pintori riesce ad anticipare tutti e a colpire il pallone che carambola prima su un difensore e poi termina alle spalle dell’incolpevole Nordi.
Ma chi pensava ad una gara in discesa per i padroni di casa viene smentito poco dopo perchè proprio allo scadere dei primi quarantacinque minuti di gara Cunzi riesce, con mestiere, a procurarsi una punizione dal limite che Piva traduce in gol disegnando una traiettoria all’incrocio dei pali imparabile per Aldegani.
La prima frazione di gara si chiude così in parità. Neanche il tempo di ripartire, però, che Evacuo si trova tra i piedi un pallone d’oro che riesce a controllare e a servire sulla sinistra all’accorrente Pintori. Il funambolo giallorosso solo davanti al portiere non sbaglia: è doppietta per lui e 2 a 1 per il Benevento.
La gara regala poi altre emozioni, che il Benevento non riesce a sfruttare. La prima capita al 53’ e vede protagonista ancora Andrea Pintori: Nordi respinge come può una conclusione fortissima di Formiconi (chiamato a sostituire Diego Palermo bloccato da un affaticamento muscolare), la palla finisce sui piedi dell’ala sarda ma il suo tiro è deviato in angolo da un difensore. Al 76’ è la volta di Carcione, la sua botta è però deviata in angolo dal bravo portiere siciliano; sul corner successivo è Giardina a negare il gol a Signorini opponendosi col corpo al suo colpo di testa.
Nel finale di partita il Benevento accusa un po’ il caldo e la stanchezza ma il forcing del Gela non impensierisce più di tanto i sanniti.
I ragazzi di Cuttone riescono, dunque, ad avere la meglio contro i siciliani riuscendo a produrre molto senza raccogliere abbastanza, segno che alcuni meccanismi non sono ancora ben oleati: “La squadra ha giocato bene – chiosa il tecnico giallorosso a fine gara – è solo mancato un pizzico di lucidità negli ultimi metri.” Il tempo, comunque, c’è.

Tabellino
Benevento (4-4-2): Aldegani; Pedrelli, Siniscalchi, Signorini, Formiconi; La Camera (80’ Bianciardi), Carcione, Vacca, Pintori (73’ D’Anna); Evacuo, Clemente (83’ Bueno)
A disp.: Baican, Zullo, Furno, Buonaiuto.
All.: Cuttone
Gela (4-3-3): Nordi, Petrassi, Porcaro, Cardinale, Piva; Piano, Giardina, Cruciani; Bigazzi, Avantaggiato (46’ Manfrè, 86’ Opoku), Cunzi.
A disp.: Zummo, Puccio, Italiano, Aliperta, Argetta.
All.: Provenza
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Assistenti: Palazzo di Taranto e Soragnese di Foggia
Reti: 35’ e 47’ Pintori (B), 45’ Piva (G)
Note: spettatori paganti 2.921 per un incasso di 36.036,10 euro. In tribuna giallorossa era presente l’ex arbitro Stefano Farina
Angoli: Benevento 10, Gela 3
Ammoniti: La Camera, Vacca, Pintori per il Benevento; Porcaro, Cruciani per il Gela
Recupero: pt 1’, st 3’

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628