Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A Sant’Agata de’ Goti la “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”

Scritto da il 18 novembre 2010 alle 15:06 e archiviato sotto la voce Ambiente, Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In occasione della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”, che si terrà dal 20 al 28 novembre, l’associazione A Sinistra  presenta, supportando gli istituti S. Agata 1° Circolo Ettore Diotallevi, I.C. N.1 A. Oriani S. Agata, l’I.C. N. 2 S. Agata Dei Goti, una iniziativa sul compostaggio domestico. Il progetto, dal titolo, “NON BUTTARE, TRASFORMA! – puoi farlo anche tu”, ha l’obiettivo di diffondere il compostaggio domestico nelle scuole per il recupero dei rifiuti umidi, tramite l’utilizzo di compostiere, realizzate dai volontari dell’associazione e donate agli istituti partecipanti. I
bambini le alimenteranno, conferendo i propri rifiuti durante tutto l’anno scolastico. Il progetto è finalizzato all’educazione al riutilizzo degli scarti di mensa e di potature di giardino. I bambini apprenderanno che il compostaggio è il processo di trasformazione naturale attraverso il quale uno scarto, un rifiuto, un materiale biodegradabile diventa un prodotto utile per migliorare la fertilità di giardini, di orti, di terreni agricoli. I volontari accompagneranno maestre e alunni durante tutto il ciclo di compostaggio, visitando gli istituti coinvolti con cadenza quindicinale. I bambini toccheranno con mano i frutti del proprio impegno, quando, a fine anno scolastico, il compost da loro realizzato, verrà utilizzato per piantare semi. Dal rifiuto può nascere la vita, questo è il messaggio che si vuole comunicare attraverso il progetto. “Ogni anno finiscono nelle discariche europee oltre 26 milioni di tonnellate di rifiuti. L’emergenza campana degli ultimi giorni ha mostrato ancora una volta i limiti di politiche che non  partono dalla riduzione a monte dei rifiuti. Differenziare e riciclare è importante, ma è necessario agire all’origine, sugli stili di vita” ha dichiarato Giuseppe Villanova, presidente dell’associazione.  “Per questo abbiamo deciso di partire dai bambini, ancora terreno fertile, restando in tema, per l’acquisizione di comportamenti virtuosi come vettori di comunicazione per le proprie famiglie e stimolo per l’amministrazione comunale stessa che potrebbe affiancare agli sforzi per il potenziamento della raccolta differenziata una efficace promozione della riduzione del rifiuto” conclude Villanova. 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628