Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Montesarchio, Verruso (Fli) critica nei confronti del Pdl provinciale

Scritto da il 14 novembre 2010 alle 15:45 e archiviato sotto la voce Attualit√†, Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Agatina Verruso esponente Fli Montesarchio: La coordinatrice provinciale PDL, dopo aver nominato un commissario che doveva ‚Äúsmussare gli angoli‚ÄĚ, ha proceduto come da copione. Finalmente ha riconosciuto Montesarchio Comune pi√Ļ grande del Sannio dopo il capoluogo, evidentemente solo ora ha interesse a farlo; ci√≤ che importa e che alla fine della farsa, siamo riusciti a farglielo sancire e questo √® uno dei risultati. Allo stesso modo, tutte le dichiarazioni rese nel corso della conferenza stampa di adesione al Pdl del Sindaco di Montesarchio, non fanno altro che confermare, pubblicamente e dai diretti interessati, tutto quanto da noi puntualmente e tempestivamente denunciato, ossia l‚Äôavanzata dell‚Äôantipartito montesarchiese. Il sindaco di Montesarchio, avvezzo a vestire le casacche del momento,¬† finita l‚Äôera Bassolino aggancia l‚Äôera Caldoro, altro che partito vicino ai valori cui si ispira. Tant‚Äô√® che confrontandosi tra la gente ci si interroga sulla intempestivit√† politica del passaggio, un sindaco ai minimi storici che abbraccia la croce di Berlusconi ai minimi storici? Resta il fatto che sarebbe potuto entrare soltanto quando, questa dirigenza provinciale, fosse riuscita a conferirgli un partito allineato e coperto, epurato da ogni spirito civico e cos√¨ √® stato anche troppo precipitosamente. Allora √® vero che la base forzista Montesarchiese, che per lunghi anni ha sempre seguito Berlusconi, adeguandosi con contraddittorio meramente politico a tutti i disagi di un movimento verticistico, quando si √® ribellata al neopartito nepotista √® stata messa all‚Äôangolo. E‚Äô altrettanto vero che il sindaco non ha mai gradito il nostro intralcio, perch√© abbiamo sempre ribadito il concetto fondamentale che il legame che unisce il Popolo alla Libert√† √® il Territorio; anche se lo ha sfruttato in campagna elettorale perch√© eravamo i pi√Ļ collegati al territorio. Oggi non ci resta che fare i nostri migliori auguri a tutti i veri Berlusconiani di Montesarchio, disinteressati al mero tornaconto affaristico. Riguardo noi, abituati a fare vera politica, all‚Äôinvito di seri politici, del nostro schieramento, partecipiamo a FLI perch√© movimento che non ghettizza la politica ma la rilancia, in un contesto collaborativo vicino all‚Äôestreme emergenze nazionali e locali, materiali ed immateriali, ciascuno con il proprio metodo. A quelli che si sono affannati a definirci minoranza, con un gran sorriso rispondiamo che, evidentemente, siamo molto pi√Ļ di una minoranza visto che per rimpiazzarci hanno dovuto arruolare addirittura un sindaco. Senza contare l‚Äôingratitudine del consigliere Di Somma che evidentemente ha smarrito anche la logica della matematica. Riguardo il doppio valore aggiunto di consenso e idee, ricordiamo che quando FI poi PDL, con la nostra partecipazione attiva, ha votato uniti, esclusivamente per il territorio, ha espresso numeri notevoli e sempre crescenti, oggi che la coordinatrice provinciale ha arruolato il sindaco, smarcandosi da una minoranza, si evince che Montesarchio dalla prossima volta dovr√† esprimere minimo cinquemila voti. Quanto agli uomini del fare che lasciano il segno e fanno circolare le idee, questo si che √® vero, solo che i segni sono ormai ferite profonde e le idee sono quelle dei montesarchiesi, che come un Robin Hood al contrario, sono prelevate dai poveri ad uso esclusivo dei ricchi. In questa adesione c‚Äô√® l‚Äôauspicio di tutti i cittadini di Montesarchio che possa essere il punto di svolta perch√© il Paese possa ricominciare a vivere, sapendo bene che Montesarchio sa lottare contro un Paese povero ma non si arrender√† mai a diventare un povero Paese.

                                                                                                                                                                     Agatina Verruso, Fli Montesarchio

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628