Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Basket: per la Peugeot Benevento successo al cardiopalmo

Scritto da il 13 dicembre 2010 alle 15:32 e archiviato sotto la voce Pallacanestro, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ancora una volta la pallacanestro conferma di essere uno sport che sa regalare emozioni uniche. Ieri sera, in un PalaTedeschi finalmente caldissimo, se ne è avuta l’ennesima dimostrazione. La Peugeot F.lli Cardillo Benevento ed il Cus Bari hanno dato vita ad una sfida bellissima, sempre in equilibrio e con alcuni degli atleti scesi sul parquet autori di giocate di altissimo livello, su tutti il play Cancellieri per gli ospiti e Giuseppe Lombardo per i padroni di casa. La giocata decisiva è stata, però, di Michele Roselli, la guardia della Magic Team, quando mancavano solo tre secondi al suono dell’ultima sirena, con un tiro dalla media distanza, ha realizzato il canestro che ha fissato il punteggio sul 91 – 89 per i padroni di casa sanniti, tenendo con il fiato sospeso tutte le persone presenti al palazzo dello sport sannita, Il Cus Bari, nell’azione successiva, ha sbagliato il tiro da tre punti con Rollo, vedendo infrangersi sul ferro il sogno della prima vittoria esterna in campionato. La Magic Team conquista così una vittoria con cui rilancia le sue ambizioni di salvezza, i sanniti abbandonano l’ultimo posto solitario in classifica e raggiungono a sei punti proprio il Bari e la Cestistica Bernalda. Una partita giocata a strappi dagli uomini di coach Annecchiarico, che hanno dominato la prima parte raggiungendo un vantaggio massimo di 13 punti a cinque minuti dalla fine del primo tempo, grazie ad un’ottima difesa e con un gioco ben bilanciato in attacco, dove i canestri dei lunghi Vetrone e Lombardo e degli esterni Credendino, Mascolo e Robba facevano la differenza. La truppa sannita, ancora una volta però, commette l’errore di rilassarsi sul finire della seconda frazione della gara e permette la rimonta ad un Bari indomito, guidato da un giocatore veramente eccezionale, il playmaker Cancellieri. Il giovane atleta pugliese ha mostrato al pubblico beneventano un campionario di giocate di altissima scuola, finte, assist, canestri da fuori ed in penetrazione che hanno messo in crisi tutta la difesa dei padroni di casa. Gli ospiti, dicevamo, rimontano tutto lo svantaggio e si portano in parità (40-40) a pochi secondi dall’intervallo lungo, ma e Credendino con un canestro sul filo della sirena a fissare il punteggio sul 42-40 . Nel terzo quarto è il Bari a prendere in mano l’inerzia della gara, con Cancellieri in grado di mettere in ritmo i suoi compagni di squadra che realizzano canestri con grande facilità. La Magic Team va sotto di 5 a meta della penultima frazione ma, questa volta è lei  brava a reagire ed a restare attaccata alla gara  con i canestri di un ineffabile Lombardo e con le buone giocate da fuori di Mascolo, Roselli e Credendino, quest’ultimo tornato su buonissimi livelli. Si arriva all’ultimo quarto con il punteggio di 61-64, i sanniti, schierati a zona in difesa per preservare dai falli Lombardo e Vetrone, hanno subito in modo eccessivo la precisione da fuori dei pugliesi. Negli ultimi dieci minuti, Annecchiarico ritorna alla difesa a uomo e chiede ai suoi lo sforzo finale per ribaltare le sorti della gara. Robba si attacca a Cancellieri, cercando di rendere la vita difficile al genietto pugliese, in attacco i sanniti sfruttano di nuovo la maggior fisicità di Roselli e Lombardo. A due minuti dalla fine Credendino e soci sono sul +4, ma il Cus con una bomba di Cancellieri fissa di nuovo il punteggio sul 87-87. Il finale lo abbiamo già descritto ed è stato uno spettacolo che a Benevento mancava da anni. La Peugeot Benevento vince la seconda gara consecutiva in casa e dimostra che lottando fino all’ultima goccia di sudore, con tutti i suoi atleti, potrà essere in grado di conquistare l’obbiettivo della permanenza in serie B. L’ultimo impegno del 2010 per il sodalizio del presidente Di Nunzio è in programma domenica prossima sul campo del Corato, squdra in gran forma dopo le due vittorie consecutive conquistate contro le prime della classe Capo d’Orlando e Accademia Britannica Campobasso. Il ritorno al PalaTedeschi è previsto dopo la pausa natalizia, il 9 gennaio, quando a Benevento arriveranno i pugliesi del Ceglie per l’ultima gara del girone d’andata.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628