Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tarsu e raccolta rifiuti, se ne discute alla Camera di Commercio

Scritto da il 10 dicembre 2010 alle 10:18 e archiviato sotto la voce Ambiente, AttualitĂ , Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Oggi pomeriggio  presso il salone della Camera del Commercio, si svolgerĂ   il Seminario di studio sul tema “TARSU e organizzazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti” organizzato dalle associazioni “Palazzo di città”, Codacons, Altrabenevento, Cittadiniincomune, “Cittadinanzattiva Campania onlus”, Codici ed “Io per Benevento”. Il seminario sarĂ  aperto alla partecipazione di tutti i consiglieri comunali e delle altre associazioni dei consumatori, dei commercianti degli artigiani interessati a discutere delle ulteriori iniziative legali contro la TARSU imposta dal Comune di Benevento che è stata oggetto di numerose manifestazioni di protesta con assemblee nei quartieri, dossier, banchetti e petizioni da parte dei cittadini che nel mese in corso dovrebbero pagare l’ultima rata della tassa del 2009 e contemporaneamente la prima del 2010. Al protocollo del Comune sono finora pervenute oltre 4.000 diffide di contribuenti che hanno chiesto la rideterminazione della TASSA del 2009 aumentata del 72% senza valide motivazioni, come hanno piĂą volte ribadito le associazioni Palazzo di cittĂ , Altrabenevento, Codacons e il sindacato Flaica CUB. Gli amministratori comunali, sindaco in testa, hanno attribuito l’aumento della ai maggiori costi sostenuti per la raccolta differenziata, ma tale servizio per il 2009 è cominciato a novembre e solo al quartiere Capodimonte. Le associazioni “Palazzo di città”, Codacons, Altrabenevento, Cittadiniincomune, “Cittadinanzattiva Campania onlus”, Codici ed “Io per Benevento” fanno notare, inoltre, che il sindaco Fausto Pepe, nonostante un preciso impegno assunto pubblicamente a maggio scorso, non ha mai chiarito per quali motivi le spese per lo sversamento dei rifiuti in discarica per l’anno 2009 sarebbe costato 4 milioni di euro, a fronte di 1 milioni ed ottocento mila euro per l’anno precedente. Aggiungono, inoltre, i rappresentati delle associazioni che hanno organizzato il seminario di studio, che l’utile di esercizio di oltre 700.000 mila euro dichiarato dall’ASIA per l’anno 2009, dimostra che erano eccessivi i 10 milioni di euro pagati dal Comune per il costo del servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti. “Palazzo di città” annuncia che nel corso del seminario sarĂ  avviata la distribuzione di altri moduli che i cittadini, ai quali l’amministrazione non ha risposto dopo l’invio delle diffide per la rideterminazione della TARSU 2009, possono trasmettere al Comune per motivare la decisione di non pagare la terza rata relativa allo scorso anno. Nel corso del seminario, infine, sarĂ  anche avviato il confronto sul piano provinciale rifiuti e le modifiche al regolamento della tassa del Comune di Benevento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628