Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Forestali, la Fai scrive al presidente della Regione Caldoro

Scritto da il 9 novembre 2010 alle 12:11 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Facendo seguito ns. nota n. 201 del 27.10.10, di pari oggetto, alla data odierna scrivente O.S., registra continui ed ingiustificati silenzi, nonostante abbia rappresentato una situazione in fase di forte e crescente tensione sociale, confusione e malcontento dei lavoratori forestali, che da mesi non percepiscono gli stipendi maturati.
Con la richiamata nota abbiamo rivolto un appello agli intestatari della presente per individuare percorsi comuni onde definire e portare a soluzione l’iter dell’approvazione, in seno ai vari organi competenti, del Disegno di Legge Regionale ad iniziativa della Giunta recante “Misure urgenti per la finanza regionale”, con particolare riguardo all’art. 19 riferentesi al settore della Forestazione, oltre a sollecitare l’altrettanto rapida definizione della riforma più complessiva dell’intero comparto forestale, oggi in fase di elaborazione. Occorre uno sforzo comune, ed iniziative immediate e mirate per poter accelerare il predetto iter onde consentire il pagamento delle spettanze entro il prossimo mese di dicembre. Il ritardo nell’approvazione, provocherà il mancato accredito dei fondi per il 2010 nei tempi dovuti, e peggiorerà la perdurante difficoltà dei lavoratori forestali, in una fase non più sostenibile, che potrebbe sfociare in azioni e manifestazioni non più controllabili.  Le tante difficoltà che a breve sicuramente metteranno ancora alla prova tutti, pertanto, richiedono – con forza – iniziative tese alla soluzione della problematica, da un lato evitando la deresponsabilizzazione e, dall’altro, ridando la necessaria fiducia alle Istituzioni ormai in fase di continuo declino. I lavoratori forestali si aspettano dall’Ente Regione il rispetto degli impegni assunti con le OO.SS. di categoria, soprattutto nella modalità dei tempi di attuazione, pur consapevoli delle tante difficoltà in cui versa la Regione medesima: ma non è possibile ancora attendere e lavorare senza stipendio! E’ in questo spirito che, ancora una volta, come FAI-CISL Sannita sollecitiamo tutte le parti interessate ad essere consapevoli, responsabili e partecipi di una situazione che deve una volta per tutte trovare una concreta soluzione. L’impegno della FAI CISL è certamente rivolto a favorire tali percorsi, l’accredito dei fondi per il pagamento dei salari maturati e non riscossi, ma anche a mettere fine alla burocrazia, a situazioni e problematiche dispersive, inconcludente causa di caduta verticale dell’efficacia-efficienza del sistema Istituzionale. Tanto premesso, fiduciosi del senso di responsabilità già dimostrata in tante occasioni, siamo in attesa di segnali positivi per risolvere definitivamente l’intera problematica. In assenza di un tempestivo riscontro la scrivente O.S.,  unitamente ai lavoratori forestali del Sannio, assumeranno le più opportune iniziative sindacali.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628